Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

venerdì 1 agosto 2008

Friends - Marta Kauffman, David Crane, Kevin Bright (serie tv)

Da un po' di tempo stavo pensando di inaugurare una nuova categoria, peraltro a me molto cara, ma a furia di rimandare mi sono deciso solo ora.

La nuova categoria, dopo quelle dei film, degli anime, dei manga, della musica e dei video, è quella delle serie tv.

Il suo primo esponente non poteva, e ripeto non poteva, che essere Friends, senza dubbio la situation comedy (termine spesso abbreviato in sit-com) più divertente di tutti i tempi.

Non a caso, una della più lunghe (dieci stagioni), e giustamente, dato l'enorme successo di cui ha goduto in tutto il mondo.

E, sempre non a caso, a ormai più di un decennio di distanza dal suo inizio essa è tuttora trasmessa nelle varie tv nazionali, tra cui anche le nostre (ora è mandata in onda su Rai Due, per esempio).

Qualche accenno di base: i "friends", ossia gli amici per chi fosse totalmente a digiuno di inglese, sono sei ragazzi che vivono a New York e che hanno tutti più o meno da giovani lasciato le loro famiglie per andare a vivere da soli (non come noi che rimaniamo in famiglia sino ai 42 anni...).

Anzi, due di loro avevano addirittura progettato un matrimonio, ma entrambi sono saltati per motivi diversi (Rachel ha lasciato il suo quasi marito sul'altare, mentre Ross è stato lasciato dalla moglie, scopertasi nel mentre lesbica).

Come si recensisce una serie televisiva?
Non ne ho idea.
Ad ogni modo, mi pare sensato descrivere i personaggi principali.
Eccoli.

Ross Geller: è uno dei più grandi del gruppo, e non a caso a inizio serie ha già un matrimonio fallito alle spalle. In effetti, questo dei divorzi sembra essere il suo più grande hobby, giacchè nel corso della serie ne collezionerà altri due!
Ad ogni modo, Ross, persona razionale, lineare e riflessiva, lavora in un museo di dinosauri, e proprio i dinosauri sono la sua seconda più grande passione dopo i divorzi.
Un'altra sua grande passione è Rachel, amica di sua sorella Monica, per cui aveva una cotta sin da ragazzo.
I due, da adulti, si fidanzeranno e si lasceranno a più riprese.

Monica Geller: come detto Monica è la sorella di Ross.
Sorella minore, occorre dire, e decisamente meno apprezzata del fratello, eccellente negli studi e nel lavoro, dai suoi genitori, particolarmente da sua madre, con cui la ragazza ha sviluppato una sorta di rivalità.
Monica ha cambiato vari lavori, per finire poi per affermarsi come cuoca, proprio lei che, ora in forma perfetta, da giovane era una botte di lardo (per usare un termine tecnico).
E' una persona precisa e meticolosa, tanto da risultare spesso puntigliosa e fastidiosa per coloro che le stanno intorno e sono costretti a subire le sue fissazioni.
Più in avanti nella serie inizierà inaspettatemente una storia con Chandler.

Chandler Bing: probabilmente il personaggio più divertente della serie.
Un'infanzia difficile, con il divorzio dei genitori e il padre che cambia sesso per diventare una specie di cantante-showgirl (una mazzata per chiunque, io credo), lo porta a sviluppare uno sfrenato senso dell'umorismo, che usa, spesso in modalità sarcasmo, come arma di difesa.
In realtà è un ragazzo fragile e insicuro, ma che col passare del tempo trovarà un suo equilibrio, anche grazie a Monica (anni luce avanti alla sua ex Janice, personaggio disegnato per essere insopportabile!).
Chandler svolge un lavoro in ambito statistico-finanziario.

Rachel Karen Green: la "piccola" del gruppo.
Non solo per l'età, ma anche e soprattutto per il suo carattere, che la porta a cercare appoggio in persone più forti e centrate di lei (l'amica Monica, per esempio, o lo stesso Ross).
E' una ragazza dolce, sensibile ed emotiva, ma al contempo affascinante e ambiziosa: dopo aver lasciato il possibile marito, un odontoiatra dalla carriera sicura, si ritrova a fare la cameriera lontano da casa, lei che proviene da una famiglia alto borghese e decisamente benestante.
Piano piano metabolizzerà la nuova situazione, e anzi riuscirà a trovare una sua strada nel campo della moda.

Joseph "Joey" Tribbiani: è il play-boy del gruppo, ed è un giovane attore inizialmente disoccupato, ma che poi riuscirà ad avere un minimo di successo.
Joey ha sostanzialmente due caratteristiche di base:
- ci sa fare con le donne;
- non è esattamente una cima (fatto che genera spesso degli esilaranti duetti con l'amico e coinquilino Chandler).
Pur non essendo una cima, Joey è un ragazzo generoso e affidabile, sempre pronto ad aiutare un amico in difficoltà.
Tra l'altro è di origine italiana (anche se a volte si dice che sia di origine portoghese... quindi o entrambe o traduzione incoerente).

Phoebe Buffay: è il cilindro dal cappello del gruppo, una sorta di mina vagante.
Ragazza dal passato oscuro (pare che abbia fatto un po' di tutto, illegalità compresa), è quella più anticonformista, le cui uscite verbali e comportamentali sono spesso fuori dalle righe.
Forse dei sei è il personaggio più marginale del gruppo, anche perchè, tra amicizie passate o relazioni in corso, è quella con meno contatti con gli altri cinque (come Rachel ebbe modo di osservare in una puntata).
Ha avuto un'infanzia molto difficile, e non a caso ha sviluppato un carattere assai forte.

Ok, descritti i personaggi, prima di chiudere descrivo in breve l'atmosfera che si respira in Friends.
Praticamente, c'è di tutto: amore, amicizia, famiglia, denaro, lavoro, passione, passato, futuro...
Il tutto con un unico irrinunciabile condimento: l'umorismo.

Friends, sit-com assai brillante, oscilla infatti tra la comicità più schietta e l'ironia più sottile, con ogni personaggio che si è "specializzato" nell'una o nell'altra.

Una cosa, comunque, è certa: con Friends non ci si annoia, e anzi spesso c'è da imparare qualcosa, giacché esso sovente presenta una connotazione educativa.
Insomma, per me semplicemente la migliore serie tv di sempre (tra le sit-com secondo me è tallonata solo da un'altra, mentre in futuro parlerò anche di qualche serie tv non umoristica).

Fosco Del Nero



Titolo: Friends (Friends).
Genere: commedia, sentimentale.
Ideatore: Marta Kauffman, David Crane, Kevin Bright.
Attori: Jennifer Aniston, Courteney Cox Arquette, Lisa Kudrow, Matthew Perry, Matt LeBlanc, David Schwimmer.
Anno: 1994-2004.
Voto: 9.
Dove lo trovi: qui.