Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 18 agosto 2008

Seabiscuit - Un mito senza tempo - Gary Ross (film drammatico)

Seabiscuit - Un mito senza tempo è un film del 2003, girato da Gary Ross e con protagonisti principali Jeff Bridges (Il grande Lebowski, Tideland - Il mondo capovolto), Chris Cooper (due parti secondarie, ma con dei personaggi entrambi interessanti, in Interstate 60 e in American Beauty), Tobey Maguire (Spiderman, ma soprattutto Pleasantville, diretto dallo stesso regista ed esperimento decisamente più riuscito).

Jeff Bridges (Charles) è un industriale dell’ovest che ha fatto fortuna come venditore di auto, tanto da aprire poi numerosi saloni e potersi permettere case, terreni, auto e cavalli a volontà, e questo nonostante la Grande Depressione del 1929, che ha bruciato in poco tempo un considerevole ammontare di denaro e che ha causato livelli elevatissimi di disoccupazione e di povertà.

Quella povertà in cui si ritrova a vivere Tobey Maguire (John), che viene in pratica abbandonato dalla sua famiglia, che si è ritrovata improvvisamente senza niente e che, intuendo il suo talento per i cavalli, decide di lasciarlo presso un allevatore affinché possa fare fortuna.
Anche per Charles, tuttavia, è un periodo duro, per quanto non economicamente: suo figlio muore tentando di guidare un’auto, e la moglie, attribuendogli forse qualche colpa, lo lascia.

I drammi di queste due persone si incroceranno poi con le storie altrettanto difficili di altri due personaggi: il primo è Tom, un ex maniscalco che ora vive ai margini delle corse dei cavalli (letteralmente: non ha una casa e vive all’aperto con il cavallo zoppo che ha appena salvato dall’abbattimento); il secondo è Seabiscuit, un cavallo dal grande potenziale, che però ha reso meno di quanto ci si aspettasse e che Charles non fatica a comprare.

Il quadrato ha ora tutti i lati: Charles diventa (proprio lui che era un sostenitore delle auto come mezzo di trasporto definitivo) un proprietario di cavalli, Tom un allenatore, John un fantino e Seabiscuit il loro asso nella manica.
Iniziano così le avventure sportive dei quattro.

Seabiscuit - Un mito senza tempo è molto lungo (oltre due ore), con il livello di coinvolgimento che sale e che scende.
In effetti, tra alcuni momenti coinvolgenti (le corse, l’incontro tra fantino e cavallo zoppi, etc), vi sono anche dei momenti di noia, anche perché, sostanzialmente, il film presenta una trama banale e prevedibile.

Lo stesso finale, molto sentimentaloide, è assai scontato, e certo non contribuisce a risollevare le sorti di un film ben realizzato (fotografia, costumi, recitazione), ma in pratica innocuo e privo di spessore.
Da cui il voto.

Ad ogni modo, Seabiscuit - Un mito senza tempo non è un prodotto pessimo, e se siete appassionati di cavalli e di corse, dello stile old style o semplicemente se siete fan di questo o quell’attore, magari vorrete darci un’occhiata.

Fosco Del Nero



Titolo: Seabiscuit - Un mito senza tempo (Seabiscuit).
Genere: drammatico, commedia, sportivo.
Regista: Gary Ross.
Attori: Tobey Maguire, Jeff Bridges, Elizabeth Banks, Chris Cooper, William H. Macy.
Anno: 2003.
Voto: 5.
Dove lo trovi: qui.