Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

domenica 9 agosto 2009

Macross 7 Trash - Haruhiko Mikimoto (manga)

Nuovo manga recensito, anche se stavolta, a differenza degli ultimi casi in cui avevo presentato dei manga di cui avevo letto solo il primo numero (giudizio parziale, ok, ma non tutto merita di essere letto fino alla fine, e l’informazione è comunque utile), si tratta di un recensione “completa”.

Difatti, ho letto tutti e 14 volumetti del manga in questione: Macross 7 Trash, disegnato da Haruhiko Mikimoto tra il 1995 e il 2001 (un lasso temporale assai esteso per un fumetto non così lungo).

Il nome Macross probabilmente dirà molto agli appassionati di fantascienza, di manga o semplicemente di cartoni animati giapponesi, visto che esso rappresenta uno degli anime fantascientifici di maggior successo degli anni “80.

Questo Macross 7 Trash costituisce una sorta di storia-fumetto successiva a quella del suo predecessore e ispiratore, ambientata ovviamente nel medesimo mondo, e segnatamente la maxiflotta Macross 7.

In particolare, la storia è ambientata soprattutto in City 7, la parte cittadina dell’astronave, mentre Heaven ne è la parte cimiteriale.

Il protagonista è Shiba Mido, 17enne sicuro di sé e arrogante, vero asso con gli air-blade, con i quali, dietro la spinta di Mahara Fabrio, 27enne agente governativo, parteciperà al torneo di Tornado Crush, dietro al quale in realtà si nasconde un mistero assai fitto… e un grande pericolo…

Altri personaggi principali della storia sono Enika Cellini, l’amica-pseudofidanzata di Shiba; Abraham De Baseron, un militare spietato e appartenente alla razza degli Zendradi, degli umanoidi incapaci di provare emozioni; Maximilian Jenius, leader della flotta e forse padre di Shiba.

Il giudizio su Macross 7 Trash è discreto, come deducibile dal voto.

Il tratto grafico è piacevole e scorrevole, anche se spesso risulta un po’ scarno per l’assenza di fondali o di contorni, o confuso, specie nelle scene di lotta del torneo di Tornado Crush.

I personaggi sono ben caratterizzati, e rimangono impressi nella memoria del lettore, segno del fatto che sono stati tratteggiati con buona profondità.

La lunghezza totale del manga è mediana, con 14 volumetti abbastanza agili, che si leggono assai in fretta, posto che nel fumetto non vi sono molti dialoghi, o particolarmente impegnativi.
Questo però fa sì che spesso il volumetto si legga in una decina di minuti (per leggerne uno di Berserk ci metto mezz’ora e più), e che lascia una fastidiosa sensazione di “incompiuta leggerezza”.

Quanto alla trama, si lascia seguire bene, anche senza conoscere tutta la saga di Macross (e io non la conosco se non di fama e a grandi linee), anche se in alcuni frangenti appare un po’ forzata.

In definitiva, Macross 7 Trash è un discreto prodotto a mio avviso, un manga superiore a tanti altri, ma che non può reggere il confronto con i vari, e ne cito un paio, Berserk, Ushio e Tora, Video Girl Ai (cito anche quest’ultimo perché in Macross 7 Trash vi è una discreta componente relazionale-sentimentale, anche se a mio avviso sviluppata poco e male).

Fosco Del Nero



Titolo: Macross 7 Trash (Macross 7 Trash).
Genere: fantascienza, drammatico, sentimentale.
Autore: Haruhiko Mikimoto.
Anno: 1995-2001.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.