Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

martedì 25 giugno 2013

6 giorni sulla Terra - Varo Venturi (film fantascienza)

6 giorni sulla Terra è un film decisamente particolare, sia come argomento di fondo, sia come produzione, sia come successo di pubblico.

Partiamo dall’argomento: il film è ispirato al lavoro del chimico e ufologo Corrado Malanga, una delle massime autorità mondiali in ambito abduction… e in particolare in ambito ipnosi sui soggetti rapiti dagli alieni.

Il protagonista del film, Davide Piso, fa proprio questo di lavoro, anche se, va da sé, si tratta di un lavoro osteggiato in diversi modi.

Il giovane professore è giunto alla conclusione che i rapimenti alieni sono effettuati da una pluralità di razze aliene allo scopo di imparare a usare i corpi umani come contenitori, sottomettendo completamente l’anima umana, ma tale conclusione gli costa cara sotto il profilo accademico, tanto che per lui e i suoi due collaboratori non sembra profilarsi un cielo sereno all’orizzonte.



Le condizioni climatiche, poi, si vivacizzano alquanto per via del caso di Saturnia, ragazza alla quale il giovane Piso non è indifferente e che si rivelerà prima essere posseduta da Hexabor di Ur, entità aliena parecchio minacciosa, e poi essere la rampolla di una nobile casata dei Gotha-Varano (cognome che echeggia un'appartenenza rettiliana), concepita e allevata per essere per l’appunto il contenitore-ospite per una razza aliena “amica”.

Da questo momento in poi il film si muove tra scene di possessione aliena, servizi segreti e logge massoniche, Vaticano compreso. 

E, per l’appunto, mentre tecnicamente 6 giorni sulla Terra sarebbe un film di fantascienza con tinte da thriller-horror, dal momento che è ispirato a cose reali pare più essere un film di denuncia, tra rapimenti alieni, microchip, ipnosi, esoterismo, logge massoniche e possessioni alieno-demoniache (Corrado Malanga, ma non solo lui peraltro, sostiene per l’appunto che i demoni delle possessioni "religiose" sarebbero in realtà entità aliene che si sono momentaneamente impadronite di un corpo umano).

In questo senso, non stupiscono i problemi di produzione e di distribuzione lamentati dal regista Varo Venturi, col film che, paradossalmente, ha avuto più successo all’estero che in Italia, nonché tra la critica che tra il pubblico… anche per la scarsa visibilità di cui ha goduto, almeno qua da noi.

Detta tutta questa pappardella, passiamo al mio giudizio, che sarà assai veloce. 
La trama è interessante, e l’argomento certamente merita di essere esplorato. 
Il film alterna momenti lenti a momenti di azione, anche se spesso è poco convincente nei suoi cambi di registro. 
Visivamente, si presenta bene, con tinte spesso scure e inquietanti. 
Sufficiente la recitazione, col giudizio complessivo che è positivo, e che si riferisce, lo ripeto, a un film coraggioso e dal budget contenuto.
Nel complesso, il giudizio su 6 giorni sulla Terra è più positivo dal punto di vista dei contenuti che da quello tecnico, col tutto che comunque è oltre la sufficienza.

Fosco Del Nero



Titolo: 6 giorni sulla Terra (6 giorni sulla Terra).
Genere: fantascienza, psicologico.
Regista: Varo Venturi.
Attori: Massimo Poggio, Laura Glavan, Varo Venturi, Marina Kazankova, Ludovico Fremont, Francesca Schiavo, Pier Giorgio Bellocchio, Nazzareno Bomba.
Anno: 2011.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: qui.

martedì 11 giugno 2013

Spazio 1999 - Oltre lo spazio tempo - Ray Austin, Lee Katzin (film fantascienza)

Spazio 1999 - Oltre lo spazio tempo, film di fantascienza del 1976, è un film difficile da recensire e giudicare.

Tanto per cominciare, lo ho trovato online inserito nella categoria film comici, e ho cominciato a guardarlo pensando per l’appunto a un film di fantascienza demenziale o quantomeno ironico-parodistico.

Ebbene, da un lato la sua serietà mi ha fatto ricredere sulla categoria di cui sopra… 

… ma da un altro lato non ho potuto non notare che la prima parte del film sembra una lunga metafora di tipo sessuale (accensione dell’astronave, navicella che esce, buco nero, etc).

A film terminato, tuttavia, mi è rimasto il dubbio, anche perché, mentre la parte mediana del film sembra proprio in stile Star Trek, quindi fantascienza bella e buona, la parte finale scivola nelle considerazioni di genere esistenziale, includendo persino quelli che sembrano proprio insegnamenti spirituali.

Insomma, delle tre anime del film non so ancora quale sia la principale, né se mi sono sognato le altre due. Nel caso, guardatevelo e valutate voi stessi.

Per il momento, continuo l’articolo scrivendo in breve la trama di Spazio 1999 - Oltre lo spazio tempo, film che nasce da una precedente serie televisiva da cui poi sono stati ricavati dei lungometraggi.

La Base Alpha è a rischio, visto che un grosso pianeta sembra proprio che stia per venirle incontro. Le speranze di sopravvivenza per i membri della base spaziale sembrano ridotte al lumicino, ma il comandante della struttura, John Koenig, torna da una missione esplorativa carico di speranza, visto che la Regina Arra, apparsagli durante tale missione, gli dice che non ci saranno problemi

Preso per pazzo, il comandante viene quasi deposto, salvo poi….

Tra rotte spaziali e speculazioni sull’universo si consuma la storia di Spazio 1999 - Oltre lo spazio tempo, film che, come detto, sembra possedere diverse anime.
Molti probabilmente si fermeranno alla sostanza da fantascienza di serie B anni “70, e magari faranno anche bene.
Di mio, vi ho comunicato anche le altre cose che vi ho percepito.

La parte finale del film, di stampo più esistenziale, a mio avviso lo salva da quella che altrimenti sarebbe stata una mediocrità anche piuttosto noiosa.

Detto ciò, vedete voi se vi interessa darci un’occhiata.

Fosco Del Nero



Titolo: Oltre lo spazio tempo (Journey through the black sun).
Genere: fantascienza.
Regista: Ray Austin, Lee Katzin.
Attori: Martin Landau, Barry Morse, Barbara Bain, Clifton Jones, Nick Tate, Prentis Hancock, Zienia Merton, Paul Jones.
Anno: 1976.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.

martedì 4 giugno 2013

Scary movie 4 - David Zucker (film comico)

Della saga Scary movie avevo visto di sicuro un film (Scary movie 3, recensito sul sito), forse un altro (Scary movie 1), e credo basta.
Pur avendo avuto la sensazione di essere stato fortunato beccandomi il 3, onestamente un buon film comico, ho tentato di nuovo la sorte con Scary movie 4.

Ebbene, non mi è andata troppo bene.

Eppure, il regista è sempre lo stesso, quel David Zucker degli episodi precedenti nonché della fortunata serie demenziale Una pallottola spuntata, e anche buona parte del cast, con la solita Anna Faris in prima linea e il solito Leslie Nielsen a fare il bislacco presidente degli Stati Uniti alle prese con la solita bizzarra invasione aliena.

Per quei pochi che non sapessero come sono strutturati gli Scary movie, si dica che si tratta di storie comiche che fanno il verso a diversi film di successo, di solito horror o thriller o di fantascienza (Saw, The grudge, The village, La guerra dei mondi), ma anche di altro genere (Million dollar baby, Brokeback mountain). 

Solito mix, dunque, ma qualità diversa, almeno rispetto al terzo episodio, a mio avviso decisamente più efficace…

… e meno volgare, dal momento che Scary movie 4 punta un buon 80% dei suoi sforzi su scene di sesso, di rifiuti corporali e altre amenità.

Anche la storia di fondo sembra più raffazzonata rispetto al suo immediato predecessore, forse con un mix eccessivo persino per la saga comico-horror più conosciuta di sempre.

Insomma, di mio, qualora vogliate vedere un film comico-demenziale, vi consiglio altri lidi: per esempio Fatti, strafatti, strafighe, oppure Zohan - Tutte le donne vengono al pettine, Tutte pazze per Charlie… oppure Scary movie 3 oppure il classico American pie.

In ogni caso, buon divertimento.

Fosco Del Nero



Titolo: Scary movie 4.
Genere: comico.
Regista: David Zucker.
Attori: Anna Faris, Craig Bierko, Leslie Nielsen, Regina Hall, Simon Rex, Kimani Ray Smith, Charlie Sheen, Anthony Anderson, Bill Pullman, Carmen Electra.
Anno: 2005.
Voto: 5.
Dove lo trovi: qui.