Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

mercoledì 10 febbraio 2010

L’ala o la coscia - Claude Zidi (film comico)

Altro film francese discretamente risalente, dopo il divertente Le folli avventure di Rabbi Jacob: stavolta è il turno di L'ala o la coscia (L’aile ou la cuisse), film decisamente poco noto (per non dire sconosciuto) in Italia.
Difatti, l’ho guardato in lingua originale, aiutato dai sottotitoli.

Peraltro, un punto in comune tra i due film è la presenza di Louis de Funès, attore ugualmente poco conosciuto qua da noi ma assai noto nella madrepatria, specialmente per la sua vivacissima caratterizzazione dei personaggi.

Ne L'ala o la coscia, egli interpreta Charles Duchemin, direttore della guida ai ristoranti francesi che porta proprio il suo cognome di famiglia.
Nell’azienda, peraltro, lavora anche il figlio Gérard, per quanto la passione di quest’ultimo sia ben diversa rispetto a quella del padre: il ragazzo difatti si diletta come clown da circo, fatto che piace assai poco al padre.

Ad ogni modo, i due vengono a trovarsi nella situazione di dover fronteggiare prima un tentativo di “spionaggio industriale” e poi persino un attentato da parte di Jacques Tricatel, acerrimo nemico di Duchemin senior in quanto re del fast food francese (i francesi, però, che non usano termini anglosassoni manco a pagarli, parlano di "pret à manger"), e come plausibile assai distante dai canoni estetico-gustativi del gourmet Duchemin.

Alla scorribanda dei Duchemin peraltro partecipa anche la giovane e affascinante segretaria interinale, Marguerite, che peraltro Duchemin senior userà per mantenere il figlio in azienda nonostante la sua sfrenata passione per il circo…

L'ala o la coscia non è un film malvagio, e si fa guardare tanto per la mimica irresistibile di Louis de Funès, quanto per la vivacità del tutto.
Certamente, tuttavia, non è un caposaldo del cinema, e, anzi, a mio avviso sta un paio di spanne al di sotto del più spassoso Le folli avventure di Rabbi Jacob.

Ad ogni modo, se per caso foste appassionati di commedie francesi (ammesso che ci sia qualcun altro oltre me e i francesi), magari dategli un’occhiata.

Fosco Del Nero



Titolo: L’ala o la coscia (L’aile ou la cuisse).
Genere: comico, commedia.
Regista: Claude Zidi.
Attori: Louis de Funès, Coluche, Julien Guiomar, Ann Zacharias, Daniel Langlet, Claude Gensac, Philippe Bouvard, Fernand Guiot, Vittorio Caprioli, Aurora Maris, Raymond Bussières, Gérard Boucaro.
Anno: 1976.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.