Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

domenica 7 febbraio 2010

Zombie strippers - Jay Lee (film horror)

Di recente stavo cercando un film sugli zombie (un film comico, ossia Benvenuti a Zombieland) e per sbaglio ho trovato questo Zombie strippers.
E, con l’idea di abbassare decisamente il tono di questo blog, ho deciso di vederlo...

Partiamo dal genere: se Zombieland si presentava come una parodia dei film sugli zombie, Zombie strippers, come facilmente arguibile dal nome, coglie lo spunto dell’argomento zombie per coniugarlo a un altro argomento molto in voga tra i maschietti, ossia gli strip.

In tal senso, facile immaginare il tenore del film, di cui vi riporto la trama giusto per dovere di cronaca: in un prossimo futuro gli Usa sono in guerra con diverse nazioni, e per mantenere elevato il numero dei propri soldati hanno elaborato un virus che li resuscita dopo la morte.

Ovviamente l’esperimento va male, tanto che presto si arriva a scene in stile Resident Evil, con frotte di zombie affamati.

La somiglianza di Zombie strippers con Resident Evil però finisce qui, visto che un soldato morso pensa bene di scappare dal suo gruppo di riferimento, poscia che i morsi-contagiati venivano eseguiti all’istante (si prega di notare l’ardito uso del participio passato)…

… per finire poi in un club di spogliarelli, laddove, dopo essersi trasformato, morde e contagia la spogliarellista regina del locale (interpretata dall’ex pornostar Jenna Jameson), che a sua volta coinvolge altre ragazze del posto.

Il seguito del film, che poi è la buona sostanza del film stesso, è facile da immaginare, con le zombie-stripper che riscuotono un grande successo tra gli avventori del locale.

Zombie strippers è dunque un mix tra splatter, commedia e demenziale, col suo profilo che è basso e senza pretese.

Tuttavia, qualche sorriso lo strappa, anche per via di alcuni personaggi discretamente caratterizzati (per esempio il boss del club che intravede l’affare delle ragazze zombie, interpretato da Robert Englund, uno dei protagonisti del mitico Visitors).

Alla fine della fiera, comunque, i motivi per guardare Zombie strippers sono solo due: belle ragazze e tanto sangue.
Ergo, se siete fan delle une o dell’altro, accomodatevi pure: non troverete molto altro, ma in fin dei conti, data la piccola produzione e il soggetto altrettanto piccolo, a mio avviso avrebbe potuto andare anche peggio (da cui il 4.5 di voto e non il 3): il film non fa l’errore di prendersi troppo sul serio e la butta spesso sul ridere.

Fosco Del Nero



Titolo: Zombie strippers (Zombie strippers).
Genere: demenziale, splatter.
Regista: Jay Lee.
Attori: Jenna Jameson, Robert Englund, Roxy Saint, Joey Medina, Penny Drake, Jennifer Holland, John Hawkes, Jeannette Sousa.
Anno: 2008.
Voto: 4.5.
Dove lo trovi: qui.