Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

domenica 1 maggio 2011

I love Radio Rock - Richard Curtis (film commedia)


Il film che propongo questa volta è decisamente particolare, e, a dispetto dello scarso successo riscontrato nei cinema, e quindi negli incassi, rischia di diventare un piccolo cult: parlo di I love Radio Rock, diretto nel 2009 da Richard Curtis (già regista di Love actually).

I love Radio Rock è ambientato nell’Inghilterra degli anni 60, o, per meglio dire, nell’Inghilterra puritana degli anni 60, in cui il rock e la cultura rock in generale si stavano pian piano diffondendo, essendo però ostacolati da middle classe e benpensanti.

Tra cui, guarda un po’, alcuni elementi del governo inglese (capeggiati da un rigidissimo Kenneth Branagh, ossia Gilderoy Allock di Harry Potter e la camera dei segreti, nonchè regista di alcuni buoni film come Sleuth - Gli insospettabili), del tutto decisi a farla finita con questo fastidioso rock, che propugna la libertà e l’indipendenza di pensiero, e in particolare con la radio pirata più famosa e seguita di tutta la nazione: Radio Rock.

Radio Rock, peraltro, è gestita in completo isolamento da una nave ancorata al largo delle coste inglesi, e portata avanti da dj già icone nazionali e amatissimi dai giovani (soprattutto dalle giovani).

In tale ambiente assai libertino e libertario è proiettato all’improvviso il giovane Carl (Tom Sturridge), figliastro del capobanda Quentin (Bill Nighy, già visto nell’altrettanto ironico Guida galattica per autostoppisti), tra deejay inglesi (Gavin; Rhys Ifans) e americani (il Conte; Philip Seymour Hoffman), tra fumo e musica, tra amore e amicizia.

In tal senso, I love Radio Rock è un po’ la proeizione su schermo dell’antico motto “sesso,droga e rock and roll”, messo in scena però con ironia e allegria.

Nella contrapposizione con i conservatori al potere è inevitabile simpatizzare per i rockettari, anche perché effettivamente il regista ha saputo costruire alcuni personaggi interessanti e ben caratterizzati, come anche un bello spirito di gruppo.

Ok, d’accordo, scenografia e dialoghi non saranno memorabili, ma quanto costruito, come detto, basterà a fare di I love Radio Rock un piccolo film culto di nicchia.
Da vedere.

Fosco Del Nero



Titolo: I love Radio Rock (I love Radio Rock).
Genere: commedia.
Regista: Richard Curtis.
Attori: Bill Nighy, Kenneth Branagh, Philip Seymour Hoffman, Rhys Ifans, Nick Frost, Chris O'Dowd, Rhys Darby, Katherine Parkinson, Talulah Riley, Tom Wisdom, Tom Sturridge, Ralph Brown, Sinead Matthews, Jack Davenport, Emma Thompson.
Anno: 2009.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: qui.