Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

venerdì 24 ottobre 2014

Criminali da strapazzo - Woody Allen (film commedia)

Criminali da strapazzo era uno degli ultimi film di Woody Allen che mi mancavano per completare la visione di tutta la sua filmografia.
Avevo lasciato da parte quelli che mi ispiravano meno, e devo dire che il mio intuito non aveva sbagliato, visto che le “rimanenze” come Celebrity o Criminali da strapazzo non mi hanno affatto entusiasmato, il primo per la sua vuota patinatura e il secondo per il suo banalotto cianciare.

Non a caso, si tratta di due film del periodo recente di Woody Allen, ben lontani dall’ispirazione di vecchi film come Amore e guerraManhattanLa dea dell’amore.

Ad ogni modo, andiamo subito a vedere la trama in sintesi di Criminali da strapazzo: Ray (lo stesso Woody Allen) e Frenchy (l’anonima Tracey Ullman) sono una coppia un po’ scalcinata, sia come stile di vita, sia proprio come persone, decisamente alla buona, per non dire proprio ignorantelle.

Lui peraltro è un ex criminale e detenuto, per quanto pure in quel campo non abbia mai eccelso… tanto che la sua nuova idea di un colpo in banca, da realizzare insieme ad una ristretta cerchia di amici ugualmente poco brillanti, si trasforma inaspettatamente in un’attività economica – legale – che renderà i due ricchi oltre ogni loro aspettativa.
Ma, sorpresa, lui si annoia della vita da ricco, mentre lei è insoddisfatta del suo livello culturale, tanto da trovarsi un mentore, David (un affettatissimo Hugh Grant), che però in realtà è più interessato ai suoi soldi che non a lei.

Criminali da strapazzo non mi ha convinto per niente: praticamente tutti i personaggi del film sono delle macchiette stereotipate, affatto originali e ispirate, e tutto il film naviga nell’ovvio.

Certo, ogni tanto spunta fuori qualche battuta divertente, e ci mancherebbe altro, trattandosi di un film di Woody Allen, ma gli splendori di film come quelli su menzionati oppure Il dormiglioneProvaci ancora, SamLa maledizione dello scorpione di giada e tanti altri, sono ben lontani. 

Paradossalmente, il film si distingue più per la sua valenza di critica sociale alla cultura della ricchezza e del successo occidentale e statunitense in particolare, ma è davvero poco per salvare un film intero… specialmente se il film porta la firma di Woody Allen, da cui ci si aspetta sempre originalità e brillantezza. 

Insomma, il mio consiglio è di andarvi a recuperare i classici del regista americano, tra quelli citati e gli altri suoi capolavori.

Fosco Del Nero



Titolo: Criminali da strapazzo (Small time crooks).
Genere: commedia.
Regista: Woody Allen.
Attori: Woody Allen, Hugh Grant, Elaine May, Tracey Ullman, Michael Rapaport, Larry Pine.
Anno: 2000.
Voto: 5.
Dove lo trovi: qui.