Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

martedì 27 giugno 2017

Bull Durham - Un gioco a tre mani - Ron Shelton (film commedia)

Il film cui è dedicata la presente recensione è Bull Durham - Un gioco a tre mani, un film di qualche anno fa con protagonista un trio di buoni attori: Susan Sarandon, Kevin Kostner e Tim Robbins.

Ecco la trama: Ebby Calvin Laloosh (Tim Robbins; Allucinazione perversa, Mister hula hoop, Un viaggio inaspettato, La vita segreta delle parole) è un giocatore di baseball di grande potenziale, ma non ha né testa né disciplina. Per valorizzarlo al meglio, la società offre un contratto al veterano Crash Davis (Kevin Kostner; Vizi di famiglia, Il segno della libellula - Dragonfly, L'uomo dei sogni), giocatore con grande esperienza nella serie B, e soprattutto persona con la testa sulle spalle, che dovrà fare da chioccia per il suo più giovane collega.
Anche se egli non sarà l’unico a prendersi cura di Laloosh, dal momento che Annie Savoy (Susan Sarandon; Alfie, The Rocky horror picture show, Le streghe di Eastwick, Prima pagina), sorta di manager della squadra, si prenderà cura di lui ancora più da vicino, come usa fare con un atleta ogni anno, e quell’atleta inevitabilmente avrà una grande stagione… 

Bull Durham - Un gioco a tre mani ha come sfondo il baseball, ma in realtà non è un film di genere sportivo, dal momento che lo sport serve solo a mettere in scena le vicende dei vari protagonisti.

Che, stringi stringi, sono solo i tre descritti nella sintesi: tutto si riduce al triangolo tra Annie, Crash e Ebby, col resto che configura solo dettagli di trascurabile interesse.

Essenzialmente, siamo di fronte a una commedia con delle venature sentimentali, ma il primo elemento è nettamente prevalente.

Altro elemento caratteristico del film: è infarcito di elementi new age, ma in modo decisamente pacchiano: lungi dall’essere un film con contenuti esistenziali, si limita a collezionare banalità e cose prive di sostanza.

Nell’arco dei circa cento minuti della pellicola, ci sta anche qualche battuta di spirito, e in effetti il film fa compagnia, è gradevole, pur senza avere una particolare profondità e senza rimanere memorabile.

Insomma, potete tranquillamente fare a meno di Bull Durham - Un gioco a tre mani, ma sappiate che non è malaccio.

Fosco Del Nero



Titolo: Bull Durham - Un gioco a tre mani (Bull Durham).
Genere: commedia, sentimentale.
Regista: Ron Shelton.
Attori: Kevin Costner, Susan Sarandon, Tim Robbins, Trey Wilson, Robert Wuhl, Tom Silardi, David Neidorf, William O'Leary, Henry G. Sanders.
Anno: 1988.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.