Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

mercoledì 3 settembre 2008

L’ultimo bacio - Gabriele Muccino (film drammatico)

Dico subito che in generale ho un’opinione pessima di Gabriele Muccino (regista dell'inguardabile Come te nessuno mai) e che la mia stessa memoria de L’ultimo bacio, che avevo visto una volta qualche anno fa, non era molto positiva.

Devo tuttavia ammettere che questa seconda visione mi ha lasciato un’impressione migliore, e che anzi il film non mi è dispiaciuto, seppure alcune cose non mi abbiano convinto.

La prima cosa de segnalare di questo film è il cast, veramente molto ricco: abbiamo Giovanna Mezzogiorno (Il viaggio della sposa, La finestra di fronte, La bestia nel cuore), Stefano Accorsi (Jack Frusciante è uscito dal gruppo), Martina Stella (all’esordio cinematografico), Sabrina Impacciatore (N - Io e Napoleone), Marco Cocci (Ovosodo), Regina Orioli (Ovosodo, La guerra degli Antò), Claudio Santamaria (Almost blue), Giorgio Pasotti (Volevo solo dormirle addosso), più i senior Stefania Sandrelli (Io la conoscevo bene) e Sergio Castellito.

La mia sensazione è che questo cast di attori e attrici sia al contempo il punto forte e il punto debole del film.

Forte perché alcune recitazioni sono ottime (la bella e brava Giovanna Mezzogiorno su tutti) o semplicemente perchè la semplice di alcuni attori impreziosisce il film (Martina Stella, Marco Cocci, Regina Orioli).

Debole perché L’ultimo bacio si regge proprio grazie ai virtuosismi degli attori stessi, lasciando l’impressione che, per esempio, se ci fosse stata qualcun'altra al posto della Mezzogiorno la pellicola sarebbe stata ben poca cosa.
Alcune parti inoltre non convincono: la Sandrelli per esempio pare un punto debole della recitazione

Ma veniamo al film in sé e per sé.
L’ultimo bacio racconta lo spaccato di vita di diversi personaggi, ma soprattutto di diverse coppie, tutte più o meno in crisi, da Carlo e Giulia (Accorsi e Mezzogiorno) ai genitori di lei, a Livia e Adriano (Impacciatore e Pasotti). Si aggiungano poi Alberto (Cocci) e Paolo (Santamaria), il primo refrattario alla sola parola “coppia” e il secondo scottato da una recente esperienza sentimentale il cui ricordo ancora lo opprime.

Il focus della storia è incentrato però su Giulia e Carlo, e sulla sbandata che quest’ultimo, poco dopo la notizia della gravidanza di lei, prende per una diciottenne, Francesca (Stella).

L’ultimo bacio è un film fortemente drammatico, e si dipana tra amori falliti, tradimenti e sofferenze connesse.
In effetti, esso tratta quella che io ritengo essere una delle cose più tristi della vita umana: i rapporti interpersonali che decadono e si corrompono.

Ma vi è un secondo concetto che fa da perno alla storia: il vero coraggio è di chi va via da una situazione difficile e non desiderata o di chi rimane e la afffronta?
Nel film i vari personaggi prendono ognuno una delle due strade… ma entrambe lasciano nello spettatore una sensazione di tristezza e di disagio.

Qualche dubbio sulla coerenza interna di alcuni personaggi, i cui comportamenti appaiono a volte non in linea con il profilo psicologico che di loro era stato tracciato.
In definitiva, L’ultimo bacio è un film non eccelso, ma che si fa guardare e che fa anche riflettere, come detto impreziosito dalla presenza di alcuni attori.

Fosco Del Nero



Titolo: L’ultimo bacio (L'ultimo bacio).
Genere: drammatico, sentimentale.
Regista: Gabriele Muccino.
Attori: Giovanna Mezzogiorno, Stefano Accorsi, Martina Stella, Stefania Sandrelli, Sabrina Impacciatore, Giorgio Pasotti, Regina Orioli, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Silvio Muccino, Sergio Castellitto, Vittorio Amandola, Luigi Diberti.
Anno: 2000.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: qui.