Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 26 agosto 2013

L’invasione degli ultracorpi - Don Siegel (film fantascienza)

L’invasione degli ultracorpi è un classico, tanto da essere considerato un film culto, e tanto da essere stato inserito nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti, onore toccato a non molti film.

Film che nasce dall’omonimo romanzo di fantascienza di Jack Finney, anche se poi libro e film sono stati riletti in chiave non fantastica, ma socio-politica, e, curiosamente, ai due estremi politici del periodo: da un lato in chiave anti-comunista, e da un altro in chiave anti-maccartista.
Tra l’altro, l’attore protagonista del film si chiama Kevin McCarthy, e in questo senso la scelta potrebbe essere stata non casuale.

Ma andiamo alla trama de L’invasione degli ultracorpi, senza perderci in dettagli: il film inizia laddove finisce, ossia in un centro medico, con due dottori che ascoltano l’incredibile storia del loro collega, il dottor Miles J. Bennell, apparentemente in stato confusionale… o comunque certamente molto agitato.

La telecamera ci mette poco, tuttavia, per spostarsi indietro di qualche tempo, col dottor Bennell, ora calmo e perfettamente padrone di sé, che dopo un periodo di assenza torna nella sua cittadina natale, Santa Mira, e ritrova vecchi amici e amiche, tra cui Becky Driscoll, amica della giovinezza.

Sia lui che lei iniziano a notare strani fenomeni in alcune persone della cittadina, fino a realizzare ciò che sta realmente accadendo: una razza aliena si sta sostituendo gradualmente agli umani del posto…

Il film, in bianco e nero, è stato girato con un budget ridottissimo, ma è uno di quei film che dimostra come non servono né un grande budget né grandi nomi per fare un prodotto di valore… basta che dietro ci sia una buona idea e che venga realizzata bene… anche senza effetti speciali o grandissimi costi.

Non a caso, L’invasione degli ultracorpi è un film che ha resistito al tempo, e che è tuttora considerato un film cult, soprattutto tra gli appassionati del genere fantastico (dire horror sarebbe esagerato, ma c’è comunque una componente di paura, per quanto ben lontana dai canoni cui siamo abituati oggi).

Insomma, pur essendo dell’ormai lontanissimo 1956, L’invasione degli ultracorpi è un film che merita tuttora di essere visto, ennesima dimostrazione che il tempo non intacca i film ben fatti, come mostrano anche film ancora più vecchi (si pensi al vetustissimo Metropolis, che ancora ha assolutamente un suo perché).
Nel caso, buona visione.

Fosco Del Nero



Titolo: L’invasione degli ultracorpi (Invasion of the body snatchers).
Genere: fantascienza, horror.
Regista: Don Siegel.
Attori: Kevin McCarthy, Dana Winter, King Donovan, Marie Selland, Sam Peckinpah, Larry Gates, Carolyn Jones.
Anno: 1956.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.