Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

mercoledì 16 settembre 2015

Questa ragazza è di tutti - Sydney Pollack (film drammatico)

Il film recensito quest’oggi è Questa ragazza è di tutti, film del 1966.

Non mi ricordo perché mi ero segnato il film; forse per il regista, Sydney Pollack, che avevo apprezzato molto nel brillantissimo Tootsie (meno invece ne La mia Africa, film comunque ben fatto nel suo genere), o forse per la presenza di Mary Badham, attrice bambina che invece mi era piaciuta molto in un classico ancora più risalente: Il buio oltre la siepe (questo del 1962, col film che era ancora in bianco e nero, e che valse alla piccola Mary addirittura un Oscar).

Sta di fatto che me lo sono guardato, e mi è discretamente piaciuto.
Parto subito con la trama sommaria: siamo nel pieno della Grande Depressione (quindi grossomodo nel 1930) nel piccolo centro di Dodson, nei dintorni di Memphis, e veniamo a conoscere la pensione Starr, grande casa in cui Hazel Star, insieme alle sue due figlie Alva (Natalie Wood) e Willie (Mary Badham), affitta camere e intrattiene i suoi ospiti… che invariabilmente sono gli uomini che lavorano nel circondario, molti nelle vicine ferrovie, oltre che qualche viaggiatore sporadico.

L’aria di casa è piuttosto allegra e disinibita, tanto da poter essere confusa con un bordello. Non lo è in senso stretto, ma comunque tanto la madre Hazel quanto la figlia maggiore Alva, piuttosto affascinante, fungono da richiamo per gli uomini in cerca di compagnia.
L’obiettivo di Hazel è sistemare la figlia con un ricco e anziano uomo, in modo che tutte e tre e Starr possano lasciare quella vita così incerta.

L’imprevisto arriva sotto forma di uomo della compagnia ferroviaria, incaricato di licenziare alcuni lavoratori in esubero, cosa che ovviamente non piace ai suddetti uomini… anche perché pare che la bella Alva abbia un debole per questi, tale Owen Legate (Robert Redford; anche lui protagonista ne La mia Africa).

Il film peraltro è raccontato sotto forma di flashback da Willie, qualche anno dopo i fatti narrati. Essenzialmente Questa ragazza è di tutti è un film drammatico, drammatico sia in relazione alla storia di Alva, protagonista centrale del film, sia in relazione ai tempi difficili di allora, e a come uomini e donne cercavano di sbarcare il lunario.

In questo senso, il film ha un valore anche come testimonianza di un’epoca, o quantomeno come spaccato… e inoltre propone dei personaggi interessanti, Alva e Willie su tutti.
E, ancora una volta, la piccola Mary Badham buca lo schermo… peccato che di lì a breve abbia smesso di recitare.

Fosco Del Nero



Titolo: Questa ragazza è di tutti (This property is condemned).
Genere: drammatico, sentimentale.
Regista: Sydney Pollack.
Attori: Natalie Wood, Robert Redford, Mary Badham, Kate Reid, Charles Bronson, Alan Baxter, Dabney Coleman.
Anno: 1966.
Voto: 6.5
Dove lo trovi: qui.