Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 20 settembre 2010

La mia Africa - Sydney Pollack (film sentimentale)

Anche questo film, come alcuni altri che lo hanno preceduto (Cloverfield, Ogni cosa è illuminata) l’ho visto in quanto trovato in qualche classifica online di migliori film di questo o quel periodo.

Tuttavia, con La mia Africa non sono stato molto fortunato, e non tanto perché il film non valga, quanto perché decisamente non è il mio genere di film.

Quanto al suo valore, credo basti citare i sette premi Oscar vinti al momento della sua uscita (il film è del 1985), nonché la presenza di alcuni nomi decisamente importanti: a partire dal regista Sydney Pollack (Tootsie) per proseguire con gli attori protagonisti, Meryl Streep (vista di recente ne Il diavolo veste Prada) e Robert Redford (La stangata, ma aveva già recitato con la Streep in Corvo rosso non avrai il mio scalpo).

Genere e ambientazione: come suggerisce il nome, siamo in Africa, mentre il genere ondeggia tra dramma e sentimentale.
Anzi, a dirla tutta il film è iper-romantico, cosa che certo non lo ha aiutato a farmelo gradire.

Passiamo ora alla trama de La mia Africa: nel 1914 la ricca danese Karen Blixen (la storia è riferita a un personaggio reale, che peraltro l’ha raccontata in un libro) giunge in Kenya per gestire la tenuta familiare, che sarà coltivata a caffè per decisione di suo marito, cugino e amico Bror von Blixen-Finecke, che peraltro è anche un barone.

Le cose però non vanno troppo bene, tanto per tenute di caffè della signora quanto per la signora stessa, tanto che giunge prima un divorzio e poi una simpatia per Denys Finch-Hatton, uomo inglese votato a safari, avventura, e vita rurale.

Come detto, La mia Africa punta molto su sentimenti ed emozioni, oltre che, ovviamente, su un’ambientazione esotica e selvaggia, con tanto di Masai ed altri popolazioni indigene.

Il film certamente ha un suo valore, lo ripeto, ma personalmente, per mio gusto, non gli concedo più di una sufficienza, posto che non mi ha né entusiasmato né troppo interessato.

Fosco Del Nero



Titolo: La mia Africa (Out of Africa).
Genere: drammatico, storico, sentimentale.
Regista: Sydney Pollack.
Attori: Meryl Streep, Robert Redford, Klaus Maria Brandauer, Michael Kitchen, Stephen Kinyanjui, Michael Gough, Malick Bowens, Joseph Thiaka, Suzanna Hamilton, Rachel Kempson.
Anno: 1985.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.