Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 14 novembre 2011

Il paradiso all’improvviso - Leonardo Pieraccioni (film commedia)

Finora su Cinema e film sono apparsi tre film di Leonardo Pieraccioni, e sarebbe a dire: Ti amo in tutte le lingue del mondo, Una moglie bellissima, Io e Marilyn.
Gli altri film del buon Leonardo li ho visti, ma precedentemente all’apertura del blog, per cui non erano mai comparsi.

Tuttavia ogni tanto mi rivedo film del passato, come sa bene chi segue il blog da tempo, e questa volta è toccato al film di Pieraccioni del 2003: Il paradiso all’improvviso, film caratterizzato dalle opposte Angie Cepeda (la bellissima di turno dei film di Pieraccioni) e Anna Maria Barbera (in veste di spalla umoristica).

A completare il quadro, i soliti Rocco Papaleo e Alessandro Haber, nei panni di due nobili viziosi (Giandomenico Bardella e Taddeo Borromini) e con la mania delle scommesse, una delle quali andrà a colpire proprio il personaggio interpretato da Pieraccioni, Lorenzo Buccianti, single libero e convinto.
La scommessa tra i suddetti nobiluomini, verte proprio sul fatto di far crollare le certezze del loro più giovane amico.

Tutto comincia quando Lorenzo, titolare di una ditta di effetti speciali, viene contattato dalla bella e ricca Amaranta per inscenare una nevicata a Ischia durante l’appuntamento con il suo innamorato…

Sarò sincero: il film me lo ricordavo migliore.
Certo, vi sono momenti letteralmente favolosi (su tutti, il ritornello improvvisato da Lorenzo durante la visita dalla maga canterina), tante risate e sorrisi, nonché degli scenari paesaggistici assai suggestivi tra mare e campagna, ma a Il paradiso all’improvviso manca qualcosa.

O forse a giocargli contro è il fatto, innegabile, che i film di Leonardo Pieraccioni alla fine si svolgono tutti sul canovaccio del giovane semplice e della bella di turno (spesso straniera o comunque assai tipizzata).

Anche se, sempre per essere sinceri, molto è legato al gusto individuale, posto che i miei film preferiti di Pieraccioni sono Ti amo in tutte le lingue del mondo e Il pesce innamorato, mentre altre persone hanno classifiche personali del tutto differenti, con magari in testa Il ciclone, Una moglie bellissima, Fuochi d’artificio, etc.

Sta di fatto che comunque i film del regista toscano sono tutti gradevoli, quale più e quale meno, e che al botteghino registrano quasi sempre ottimi risultati: Il paradiso all’improvviso, per esempio, ha incassato circa 25 milioni di euro in Italia, un risultato assolutamente di rilievo.

A ognuno il suo film, dunque, e buon divertimento.

Fosco Del Nero



Titolo: Il paradiso all’improvviso (Il paradiso all’improvviso).
Genere: comico, commedia, sentimentale.
Regista: Leonardo Pieraccioni.
Attori: Leonardo Pieraccioni, Angie Cepeda, Rocco Papaleo, Alessandro Haber, Anna Maria Barbera, Giulia Montanarini, Nunzia Schiano.
Anno: 2003.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: qui.