Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 9 gennaio 2012

Sherlock Holmes - Gioco di ombre - Guy Ritchie (film giallo)

Avevo gradito molto Sherlock Holmes di Guy Ritchie, col regista inglese che finalmente era tornato a produrre un film di livello, dato che Lock & stock e The snatch cominciavano ad essere piuttosto lontani nel tempo.

Per questo non ho esitato nell’andare al cinema a vedere il suo seguito, Sherlock Holmes - Gioco di ombre.
Se la regia è la stessa, sono i medesimi anche gli attori principali, ossia Robert Downey Jr. (A scanner darkly, Tropic thunder) e Jude Law (Existenz, Gattaca, Sleuth, Alfie, Closer), nei panni rispettivamente di Sherlock Holmes e del dottor Watson. Per quanto, come illustrato nella recensione del primo film, in panni un po’ adattati rispetto ai personaggi dei racconti di Arthur Conan Doyle.

Cambiano invece gli sparring partner, sia in chiave negativa (col cattivo che non è Lord Blackwood come nel primo film, ma il professor Moriarty, il nemico storico di Holmes) sia in chiave collaborativa (non più l’amante Irene Adler, ma la zingara Madame Simza).
Da sottolineare inoltre la presenza del fratello di Sherlock, ossia Mycroft Holmes.

La storia è ambientata circa un anno dopo il primo film, non molto lontana dallo scoppio della prima guerra mondiale, che difatti Holmes e Watson si adoperano per evitare. Avendo successo nel breve, ma non nel lungo periodo, come sottolinea lo stesso Moriarty, col quale Holmes ingaggio un vivace duello intellettuale su diversi campi: morte, guerra, denaro, affetti.

Il risultato finale è un bel pareggio, questo in perfetto accordo coi racconti di Conan Doyle, con cui Sherlock Holmes - Gioco di ombre condivide il finale… o perlomeno così sembra sulle prime, ma con il rutilante Sherlock Holmes di Guy Ritchie non si può mai dire!

Nel complesso, Sherlock Holmes - Gioco di ombre mantiene la stessa vivacità del suo predecessore, ma, in omaggio al luogo comune per cui il secondo non è mai come il primo, perde qualcosa su diversi versanti, e questo nonostante questo secondo film sia più rappresentativo dei racconti originali di Conan Doyle: da un lato i dialoghi sono a mio avviso meno brillanti, da un altro manca un personaggio femminile affascinante, mentre sul piano dell’azione si sorpassa ogni credibilità, e persino in modo sfacciato, dando luogo a una storia più d’azione che non di raffinato intelletto (confinato in sostanza ai pochi e brevi momenti di duello con Moriarty).
Il risultato è sufficienza o poco più, ma non oltre.

Fosco Del Nero



Titolo: Sherlock Holmes - Gioco di ombre (Sherlock Holmes: a game of Shadows).
Genere: giallo, commedia, azione.
Regista: Guy Ritchie.
Attori: Robert Downey Jr., Jude Law, Jared Harris, Noomi Rapace, Stephen Fry, Rachel McAdams, Eddie Marsan, Kelly Reilly, Geraldine James, Wolf Kahler.
Anno: 2011.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.