Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 6 febbraio 2012

Paranormal activity 2 - Tod Williams (film horror)

L’ultimo film horror che avevo recensito era stato Paranormal activity, e il nuovo arrivato nella categoria è Paranormal activity 2. Lo so, sono indietro di un episodio, ma, come sa chi legge Cinema e film da un po’ di tempo, non sto appresso alle nuove uscite, preferendo spaziare sia nel genere sia nel tempo.

Il primo Paranormal activity ha avuto un successo strepitoso per alcuni motivi, primo tra tutti l’aver replicato, seppur in un contesto casalingo, il modello vincente di The blair witch project, film horror travestito da documentario.

Paranormal activity si è spostato da una foresta a una casa qualunque (letteralmente, visto che si trattava della casa del regista!), nella quale strane presenze e interferenze hanno indotto i due proprietari, Micah e Katie, a sistemare alcune telecamere per vedere cosa capitava durante la notte o in loro assenza.

Siamo dunque di fronte a un horror molto moderno, altro elemento che probabilmente ha contribuito al successo del film.
Film che peraltro, e questa è un’altra sua peculiarità, si era suddiviso in ben tre finali, tutti drammatici.

Paranormal activity 2, successo quello che è successo nel suo prequel, ne prende atto e ci gira intorno, essendo ambientato nel medesimo periodo del sui predecessore: comincia un po’ prima di esso e termina appena dopo, ma muta ambientazione e personaggi principali, focalizzandosi ora sulla famiglia della sorella di Katie, ossia Kristi, moglie di Daniel e matrigna di Ali.

Il film sostanzialmente è la stessa solfa del primo episodio… solamente peggiore.

Vi è qualche tensione, cosa forse scontata dal momento che lo spettatore passa il tempo scrutando le riprese delle telecamere alla ricerca di qualche movimento sospetto, ma non porta nulla di nuovo o di diverso rispetto al primo Paranormal activity, caratterizzandosi anche per un finale deludente e per il solito fenomeno dei film horror per cui i protagonisti sono tutti talmente tonti da rimanere in balia del pericolo senza prendere provvedimenti, chiedere aiuto, o far qualsiasi cosa utile.

In tal senso, mi chiedo per cosa fossero state messe le telecamere se i fenomeni più sospetti e inquietanti (cose che si spostano da sole, bambini che levitano, persone trascinate già dalle scale da forze invisibili, porte che si aprono e si chiudono, etc) non vengono presi in considerazione come elementi meritevoli di preoccupazione.

Insomma, Paranormal activity 2 è un film horror di secondo piano che si può anche guardare ma che non porta nulla di nuovo rispetto al suo predecessore o ad altri esponenti del genere orrorifico.

Fosco Del Nero



Titolo: Paranormal activity 2 (Paranormal activity 2).
Genere: horror.
Regista: Tod Williams.
Attori: Gabriel Johnson, Katie Featherston, Brian Boland, Micah Sloat, Sprague Grayden, Tim Clemens, Molly Ephraim.
Anno: 2010.
Voto: 5.
Dove lo trovi: qui.