Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 22 luglio 2013

Lo chiamavano Trinità - E.B. Clucher (film comico)

Ho già recensito parecchi film della coppia Bud Spencer - Terence Hill, visti e rivisti nel corso degli anni sin da quando ero bambino.

Anche se, come preciso in alcuni articoli, ho sempre preferito i film “metropolitani” del duo italiano, piuttosto che quelli esotici in paesi sudamericani o quelli simil-western come il celebre Lo chiamavano Trinità, che poi è l’oggetto della recensione di oggi.

Nella mia personale classifica, in cima stanno I due superpiedi quasi piatti e Nati con la camicia, seguiti poi da altre prodezze come è Pari e dispari e Chi trova un amico trova un tesoro.

Mentre gli ultimi due sono stati diretti da Sergio Corbucci, i primi due sono stati diretti da Enzo Barboni, in arte E.B. Clucher, che poi è anche il regista di Lo chiamavano Trinità… e il grande successo (rispetto ad altri film del duo) in questo senso ai miei occhi non è casuale.



Ecco in breve la trama del film che come detto è una sorta di versione umoristico-italiana del genere western: Trinità (Terence Hill), detto anche "La mano destra del diavolo", è un pistolero sornione e svelto, tanto di mano quanto di parola.


Il suo fratello maggiore, Bambino (Bud Spencer), è al contrario più taciturno e più orientato a farsi gli affari tuoi, ma ugualmente dotato con la pistola, tanto che egli è "La mano sinistra del diavolo".

I due si rincontrano nel villaggio in cui il secondo fa lo sceriffo, per quanto autonominatosi in circostanze particolari.

Vicino al suddetto villaggio sta una comunità di pacifici mormoni, presi di mira sia da una banda di malditos messicani, sia dal signorotto locale, il Maggiore.
Va da sé che “le due mani del diavolo” si schiereranno dalla parte dei più deboli, e alla loro maniera…

Di mio non ho mai amato le ambientazioni western, fatto che riduce il mio gradimento per questa pellicola che comunque propone, al di là della scenografia, grossomodo gli stessi meccanismi degli altri film del trio E.B. Clucher-Bud Spencer-Terence Hill, con forse qualche leggerezza e facezia in meno. Beh, e qualche sparatoria in più.

Rimane il fatto che si tratta di un film storico del cinema italiano, che ebbe un grande successo al tempo al cinema e successivamente in televisione, dando ragione a coloro che credettero nel progetto (molti produttori viceversa rifiutarono il film).

Al di là del gusto individuale che fa preferire a uno le città, a un altro il Sud America o a un altro il vecchio West (che poi in realtà è il Lazio), Lo chiamavano Trinità è un film che merita di essere visto… e rivisto a seconda dei gusti.

Fosco Del Nero



Titolo: Lo chiamavano Trinità.
Genere: comico, western.
Regista: E.B. Clucher.
Attori: Bud Spencer, Terence Hill, Steffen Zacharias, Farley Granger, Gisela Hahn, Ugo Sasso, Fortunato Arena, Ezio Marano, Gaetano Imbrò, Riccardo Pizzuti, Michele Cimarosa, Elena Pedemonte.
Anno: 1970.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.