Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

giovedì 26 giugno 2014

Qualcosa è cambiato - James Brooks (film commedia)

Credo che avessi già visto Qualcosa è cambiato anni fa, ma non sono sicuro di averlo visto tutto.
Forse ne avevo visto solo qualche spezzone, data la notevole fama del film, che peraltro al tempo fece incetta di nomination e di premi un po’ dappertutto.

Ad ogni modo, per chi non lo conoscesse, ecco in sintesi la tram: Melvin Udall è uno scrittore di romanzi sentimentali, cosa piuttosto paradossale, visto che nella realtà è un misantropo sociopatico e paranoico.
In particolare, egli ha poca simpatia per gay, neri, ebrei, vecchiette e cagnolini, e genericamente pure per le donne, cosa che non esita a manifestare con battute dal sarcasmo feroce. Una delle poche persone che riesce a sopportarlo è Carol Connelly, cameriera del suo ristorante abituale.
Simon Bishop è invece un vicino di casa di Melvin, bersaglio preferito del malefico uomo in quanto gay delicato e sensibile.

La vita di Melvin sarà stravolta da due eventi: da un lato la malattia del figlio di Carol, che le impedirà di andare a lavoro, e quindi a lui di avere in ristorante l'unica cameriera che lo sopporta, e dall’altro lato l’aggressione subita da Simon, che a sua volta determinerà altri cambiamenti.

Qualcosa è cambiato è essenzialmente una commedia brillante dai risvolti sentimentali, ma decisamente più efficace sul primo versante che sul secondo, tanto che la prima parte del film, quella in cui viene presentato l’uomo burbero e misantropo, è assai più convincente della seconda, quella in cui il burbero convertito fa il mieloso con la donna che gli ha fatto cambiare carattere.

Per carità, il movente dell’amore e la trasformazione interiore sono due messaggi-eventi lodevoli, ma sono stati a mio avviso rappresentati in modo semplicistici e pacchiano, oltre che non realistico date le premesse comportamentali dei vari personaggi…

… cosicché, per l’appunto, il film si fa ricordare soprattutto per le intemperanze verbali del suo protagonista centrale, un ottimo Jack Nicholson (Le streghe di EaswickQualcuno volò sul nido del cuculo, ShiningBatman, Terapia d’urto, L'ultima corvé), ben assistito peraltro da Helen Hunt (La maledizione dello scorpione di Giada, Un sogno per domani, Innamorati pazzi) e Greg Kinnear (The gift – Il dono, Little miss sunshineAmerican schoolC’è posta per te).

Da citare anche la simpatica piccola parte di Cuba Gooding Jr. (Instinct - Istinto primordiale, Al di là dei sogni).

Nel complesso, ho gradito abbastanza Qualcosa è cambiato, anche se, come detto, la parte formativo-sentimentale a mio avviso non è stata all’altezza della parte umoristica e di quella psicologica, tanto da abbassare il livello qualitativo del film.

Fosco Del Nero



Titolo: Qualcosa è cambiato (As good as it gets).
Genere: commedia.
Regista: James Brooks.
Attori: Jack Nicholson, Helen Hunt, Greg Kinnear, Cuba Gooding Jr., Skeet Ulrich, Shirley Knight, Yeardley Smith.
Anno: 1997.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: qui.