Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

giovedì 9 aprile 2015

Gabriel - La furia degli angeli - Shane Abbess (film fantastico)

Gabriel - La furia degli angeli è un film di genere fantastico oscillante tra drammatico e horror diretto nel 2007 da Shane Abbess.
Si tratta di una produzione dal budget limitato, e difatti non siamo ad Hollywood, ma in Australia.

Come fa intuire il titolo, il film ha a che fare con gli angeli, e soprattutto con Gabriele (Andy Whitfield), protagonista della storia, inviato da Dio nel regno del Purgatorio per risolvere la guerra tra bene e male per il controllo di alcune anime, bloccate per l’appunto nel Purgatorio.

Oltre alle numerose anime umane, inoltre, sono bloccati lì anche alcuni angeli che erano scesi in precedenza per combattere il potere di Satana e degli altri angeli caduti.

Gabriele, una volta sceso in Purgatorio, ritroverà alcuni angeli deboli e degradati: Uriele, Amitiele, Ituriele, Raffaele.
Ma soprattutto troverà gli angeli ribelli: Asmodeo, Lilith… fino allo scontro finale con Satana, che rivelerà una grande sorpresa…

Gabriel - La furia degli angeli non fa affatto notare di essere un film a budget ridotto, dal momento che è estremamente curato in tutto: fotografia, montaggio, anche le interpretazioni sono di buona fattura (soprattutto alcune, ad esempio Dwaine Stevenson), pur senza che vi sia l’interprete di grido.

Il film, con la sua atmosfera gotica in stile Dark City-Il corvo si fa seguire bene, pur con alcuni dubbi-punti deboli e pure in presenza di una trama fantasiosa, che utilizza i nomi degli angeli, ma si inventa di sana pianta una situazione teologico-esistenziale.

In questo senso, chi cercava un film dai significati esistenzial-spirituali resterà totalmente deluso, così come chi cercava un horror, cosa che il film non è.

Gabriel - La furia degli angeli, difatti, si distingue soprattutto per la natura drammatica della storia, dall’inizio alla fine, tra paura, debolezze, violenze e sacrifici.
Sì, si vede parecchio sangue, ma poca roba in confronto al livello di disperazione che si respira in tutta la storia, a cominciare dalle tinte cupe del Purgatorio.

Nel complesso, a mio avviso Gabriel - La furia degli angeli non è malaccio come film; a meno che, beninteso, che non stiate cercando storie allegre e che non siate dei puristi di angelologia o tematiche spirituali, nel qual caso preparatevi a svariate “innovazioni”.

Fosco Del Nero



Titolo: Gabriel - La furia degli angeli (Gabriel).
Genere: fantastico, drammatico, psicologico, thriller.
Regista: Shane Abbess.
Attori: Andy Whitfield, Dwaine Stevenson, Samantha Noble, Michael Piccirilli, Jack Campbell, Erika Heynatz, Harry Pavlidis.
Anno: 2007.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.