Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

martedì 3 marzo 2009

Puerto escondido - Gabriele Salvatores (film commedia)

Puerto escondido è il terzo film di Gabriele Salvatores che compare su Cinema e film, dopo Denti (film del 2000) e Marrakech express (del 1989).

Stavolta il protagonista è Diego Abatantuono, affiancato da Claudio Bisio, Valeria Golino e Renato Carpentieri.
In parti minori, viceversa, da segnalare Ugo Conti, Antonio Catania e Fabrizio Bentivoglio.

L’anno di produzione è il 1992, e difatti siamo nel periodo del primo Salvatores, quello diventato famoso grazie a film come Mediterraneo, Marrakech express e, per l’appunto, Puerto escondido.

In tutti e tre i film succitati, i focus centrali sono il viaggio, la diversità, la rottura di abitudini, la terra straniera.
In tali storie, difatti, degli uomini normali, degli italiani veramente medi, si trovano a vivere all’estero per vari motivi.

In Mediterraneo per la guerra, in Marrakech express per aiutare un amico nei guai e in Puerto escondido perché nei guai ci è finito lo stesso protagonista, Mario Tozzi (Diego Abatantuono), coinvolto suo malgrado in un omicidio commesso da un commissario di polizia, che inizia a dargli la caccia in quanto testimone oculare…

Mario, allora, per sfuggire a tale pericoloso personaggio, decide di scappare in Messico, dove però è oggetto di un episodio sfortunato dietro l’altro.

Conosce quindi Alex (Claudio Bisio) e Anita (Valeria Golino), italiani che vivono di espedienti (piccolo spaccio di droga, piccole rapine, lotta di galli, etc), e finisce per familiarizzare con loro, adattandosi a una vita assai diversa da quella cui era abituato a Milano.

Fino a che…

Per farla semplice, vi dico da subito che a questo film ho preferito Mediterraneo, il cui respiro è più ampio e coinvolgente.
Ma, tra Puerto Escondido e Marrakech express, vince di un soffio il primo.
Entrambi sono comunque gradevoli e gustosi, ma il film di quest’oggi si fa preferire per una trama più convincente e per la maggiore efficacia degli attori protagonisti.

Devo dire invece che, sempre rimanendo in tema Gabriele Salvatores, sono tra i fan dello sperimentale Nirvana, che tuttavia a molti non è piaciuto (unico comun denominatore tra tutti i film: la presenza di Diego Abatantuono).

Buona visione.

Fosco Del Nero



Titolo: Puerto Escondido (Puerto Escondido).
Genere: commedia.
Regista: Gabriele Salvatores.
Attori: Diego Abatantuono, Claudio Bisio, Valeria Golino, Renato Carpentieri, Antonio Catania, Ugo Conti, Fabrizio Bentivoglio.
Anno: 1992.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.