Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

mercoledì 13 ottobre 2010

Videodrome - David Cronenberg (film fantastico)

Videodrome è il sesto film di David Cronenberg che passa su Cinema e film, dopo Existenz, Il pasto nudo, La promessa dell’assassino, Il demone sotto la pelle e Spider.

Se sono arrivato a quota sei è evidentemente perché apprezzo Cronenberg, regista geniale e bizzarro.
In particolare, mi riferisco a film come Existenz (che adoro letteralmente) o Il pasto nudo, mentre il suo lavori più recenti, come Spider o La promessa dell’assassino, mi sono piaciuti decisamente meno.

Ad ogni modo, passiamo subito alla trama di Videdrome, film del 1984.

Max Renne dirige una piccola stazione televisiva, Civic Tv, distintasi per trasmettere programmi decisamente audaci, oscillanti sostanzialmente tra sesso e violenza.
Un giorno, Max viene invitato a una trasmissione come ospite, insieme ad altri due personaggi, la bella Nicki Brand e il massmediologo Brian O'Blivion.

Max collegherà poi entrambi al misterioso fenomeno di Videodrome, una serie di spettacoli via cavo violenti e feroci.
L’entrata in scena della Cathodic Church (diretta da Bianca O’Blivion, la figlia di Brian), e della Spectacular Optical renderanno il mistero ancora più fitto.

Come al solito, Cronenberg esplora l’ambivalenza tra realtà e finzione, passando per alienazione e follia, riempiendo la sua storia di simbolismi di vario tipo.
Sulla sessualità, per esempio, o sulla deformazione del corpo umano.
In ambo i sensi, bissando altre pellicole come Existenz, Il pasto nudo, Il demone sotto la pelle.

A mio avviso Videodrome è un film sufficientemente interessante e, ma non sarebbe neanche il caso di dirlo data la paternità, bizzarro e mutevole.

In particolare, esso pare una vera e propria prova generale per Existenz, assai meglio riuscito, col primo che utilizza le videocassette (oltre che, ovviamente, il corpo umano) come mezzo di fusione tra realtà e finzione, e il secondo che invece usa i videogiochi.

Insomma, la mia classifica personale l’ho già fatta; poi, è chiaro che il gusto personale di ciascuno può pendere in altre direzioni.
Ciò che è certo è che David Cronenberg è un regista originale, fuori dagli schemi e coraggioso.

Fosco Del Nero



Titolo: Videodrome (Videodrome).
Genere: fantastico, drammatico, surreale.
Regista: David Cronenberg.
Attori: James Woods, Deborah Harry, Sonja Smits, Leslie Carlson, Jack Creley, Peter Dvorsky, Lynne Gorman.
Anno: 1983.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.