Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

giovedì 23 gennaio 2014

Vexille - Fumihiko Sori (film animazione)

Oggi recensisco un film di animazione di qualche anno fa: Vexille, film diretto nel 2007 da Fumihiko Sori.
Animazione giapponese, dunque, e contesto futuristico.

Siamo difatti nel 2067, in un mondo in cui la sperimentazione robotica è diventata talmente pregnante da essere stata dichiarata illegale dalle Nazioni Unite.

Il Giappone, però, desideroso di continuare sulla strada della sperimentazione tecnologica, si rifiuta di aderire al divieto, isolandosi totalmente dal resto del mondo, che per decenni non saprà nulla di ciò che stava accadendo nell’arcipelago nipponico, grazie a una protezione ultratecnologica che circonda il Giappone e rende impossibile qualunque comunicazione con l’esterno.

Passano così dieci anni: nel 2077 gli Usa, convinti che il Giappone abbia da tempo superato ogni limite etico accettabile, e che anzi possa essere pericoloso, invia alcuni membri di un corpo speciale, la Sword, per indagare.
Vexille è una degli agenti inviati, e scoprirà molto più di quanto non si sarebbe aspettata…

Vexille è un film che ha diversi rimandi: Blade runner, col suo futuro cyberpunk, è chiaramente uno; un altro è Dune, con i suoi vermoni nel deserto; un altro ancora è il capolavoro dell’animazione giapponese Akira; infine, nel film c’è anche qualcosa di Final Fantasy, altro caposaldo dell’animazione giapponese.

I temi esplorati dal film di Fumihiko Sori sono grossomodo sempre quelli: il contrasto tra natura e tecnologia, l’abuso della sperimentazione, che conduce sempre a disfunzioni sociali e a drammi etici e umani.

Vexille in questo senso non è molto originale, e probabilmente non puntava troppo sull’elemento innovazione.
Su cosa puntava allora?

Senza dubbio sull’aspetto visivo, decisamente bello, anche per via di una colorazione tenue e poco aggressiva (molto presenti tinte seppia e grigie leggere). Animazione ottima, e caratterizzazione visiva dei personaggi pure.

Tuttavia, il film sconta l’elemento innovazione di cui abbiamo detto poc’anzi, e in più ha il difetto di non eccellere né nei dialoghi né nella caratterizzazione psicologica dei personaggi.

Insomma, Vexille offre un condivisibile messaggio di fondo e una certa bellezza per gli occhi… cose che possono essere sufficienti per la visione… decidete voi.

Fosco Del Nero



Titolo: Vexille (Vexille).
Genere: fantastico, drammatico, animazione.
Regista: Fumihiko Sori.
Anno: 2007.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.