Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 13 gennaio 2014

Hancock - Peter Berg (film fantastico)

Hancock è un film di alcuni anni fa, girato da Peter Berg e interpretato da Will Smith (Man in black, Io sono leggenda, Hitch, Io robot, Indipendence day, Il principe di Bel Air), Charlize Theron (Aeon Flux, La maledizione dello scorpione di giada, Prometheus, The italian job) e Jason Bateman (noto soprattutto per la sua partecipazione ad alcune serie televisive).

È il primo caso di un film di supereroi che non deriva da fumetti, ed è improbabile pure che vi sia il passaggio inverso, dal grande schermo al fumetto, per via dell’inconsueta figura del protagonista principale, Hancock, un eroe che vorrebbe essere tale ma che è mal visto dalla popolazione per la sua tendenza involontaria alla devastazione e all’ubriacatura… con le due cose che spesso sono connesse.

Un giorno, dopo l’ennesima “prodezza”, Ray Embrey, unico beneficiario del disastro nonché esperto in immagine e pubbliche relazione, decide di imbarcarsi nell’impresa di rendere amato e il più possibile civile quel supereroe tanto inopportuno.

Hancock, dopo un’iniziale resistenza, accetta, anche perché attratto in modo strano dalla di lui moglie, Mary.  
In effetti la sensazione del supereroe non era sbagliata…

Il film ha diverse nature: da un lato è, come detto, un film sui supereroi, con tanto di gente che vola, gente che solleva auto, gente che respinge proiettili, e svariate minuzie che non sto qui a dirvi per non rovinarvi il gusto di vederle in diretta.
Da un altro lato, è un film dal sapore quasi comico, un po’ per il personaggio di Hancock e un po’ per il doppiaggio di Ray, che non so come sia nella voce originale, ma che in italiano dà un sapore piuttosto umoristico al tutto, quasi parodistico.
Infine, c’è il melodramma di Hancock e del suo strano rapporto con Mary.

Quest’ultimo è certamente la parte più debole del film, che non sarebbe probabilmente entrato nella storia del cinema se avesse proseguito lungo i primi due percorsi intrapresi, ma che sarebbe risultato di sicuro più coerente e gradevole da vedere.

Invece, a un certo punto, tra i minuti 40 e 50, Hancock passa da film semi-brillante e originale sui supereroi a polpettone melenso e anche poco credibile.

Peccato, perché i tre attori protagonisti sembravano in palla, specialmente Will Smith che come sempre buca lo schermo, anche nei panni di un supereroe ubriacone e smemorato.

In definitiva, a mio avviso neanche sufficiente, ma per curiosità si può vedere…

Fosco Del Nero



Titolo: Hancock (Hancock).
Genere: fantastico, commedia, drammatico, sentimentale.
Regista: Peter Berg.
Attori: Will Smith, Jason Bateman, Charlize Theron, Jae Head, Maetrix Fitten, Thomas Lennon, Eddie Marsan, David Mattey, Johnny Galecki.
Anno: 2008.
Voto: 5.5.
Dove lo trovi: qui.