Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 8 novembre 2010

Aeon Flux - Il futuro ha inizio - Karyn Kusama (film fantascienza)

Altro film di fantascienza futuristica con tendenze distopiche alla 1984 di Orwell: Aeon Flux (la distopia è il genere letterario opposto all'utopia, che prende il nome dal celeberrimo Utopia di Tommaso Moro).
Lo accompagna una fama mediamente positiva, e quindi anche mediamente negativa; fama meritata, come ho potuto notare.

Questo probabilmente spiega il perchè di uno scarso successo al botteghino, nonché di una critica un po’ tiepida a riguardo.

Ma ecco la trama di Aeon Flux, titolo che poi è anche il nome della protagonista: nel 2011 un virus letale ha spazzato per larghissima parte l’umanità, i resti della quale troviamo, 400 anni dopo, racchiusi in un’unica città, Bregna, completamente separata dalla natura circostante e apparentemente civiltà idilliaca.

Le apparenze tuttavia lasciano il tempo che trovano, e la realtà è quella di una dittatura (quella della famiglia Goodchild) in cui chi non si conforma al volere centrale viene tacitato, o peggio fatto sparire.

Il risultato è lo svilupparsi di una resistenza intestina, di cui Aeon Flux (Charlize Theron) è una delle principali portavoce, sorta di arma assassina umana; la sua missione di uccidere il dittatore avrà tuttavia degli sviluppi imprevisti…

L’incipit del film è ottimo, e promette molto, come peraltro la struttura dello stesso, uno dei tanti colossal di fantascienza che girano nel mondo del cinema americano.
Inoltre, la grande cura per i dettagli e per l’estetica in generale non può non colpire lo spettatore: la fotografia è ottima, i costumi altrettanto ottimi, e il montaggio si fa notare per molte scelte registiche spettacolari.

Sfortunatamente, la trama non si distingue in positivo, non andando al di là del solito scontro tra potere centrale oppressivo e resistenza anarchica, pur con alcune variazioni sul tema.

Il risultato è un film tecnicamente impeccabile (chi lo ha diretto, Karyn Kusama, non a caso ha anche vinto dei premi come regista), ma che manca della profondità necessaria per arrivare al livello del classico… o persino solamente del buon film.

In tal senso, mi ha ricordato un altro film di fantascienza futuristica che ho recensito di recente, Il mondo dei replicanti, che tecnicamente era abbastanza notevole (anche se questo più per gli effetti speciali, mentre Aeon Flux per le scelte registiche), ma che non era particolarmente originale o brillante.

In definitiva, Aeon Flux - Il futuro ha inizio è una gioia per gli occhi (Charlize Theron in tal senso aiuta, pur non essendo tra le mie attrici preferite), ma un po’ meno per il cervello, visto che a livello di intreccio e di dialoghi non eccelle.

Nel caso, guardatelo con questa prospettiva; a mio avviso la bellezza estetica è un motivo sufficiente per vederlo, ma oltre la sufficienza non si va…

Fosco Del Nero



Titolo: Aeon Flux - Il futuro ha inizio (Aeon Flux).
Genere: fantascienza, drammatico, fantastico.
Regista: Karyn Kusama.
Attori: Charlize Theron, Marton Csokas, Amelia Warner, Jonny Lee Miller, Sophie Okonedo, Caroline Chikezie, Pete Postlethwaite, Frances McDormand, Yangzom Brauen, Nikolai Kinski.
Anno: 2006.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.