Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 20 dicembre 2010

Garuda - Monthon Arayangkoon (film azione)

Credo che questo sia il primo film thailandese che passa su Cinema e film… e probabilmente sarà anche l’ultimo.

Anzi, mi chiedo come mai si citino online film talmente brutti che non meriterebbero neanche menzione.
Ok, ora lo sto citando io stesso, ma con tanto di 3 di voto e commento ultranegativo, cosa che vi dovrebbe scoraggiare dal guardarlo, no?
E invece nessuno ha scoraggiato me purtroppo!

Ma cerchiamo di essere almeno un po’ professionali, descrivendo Garuda, film di genere fantastico-fantascientifico diretto nel 2004 da Monthon Arayangkoon (che evidentemente quell'anno non aveva niente di meglio da fare).

La trama di Garuda in breve è la seguente: Pierre Jeanvier è uno scienziato-archeologo francese che fa ricerche in Thailandia.
Egli ha una teoria tutta sua, ma, in quanto non thailandese, gli vengono bloccati i lavori.

Stesso destino che subirà, anni dopo, sua figlia Leena (Sara Legge), che pure è thailandese almeno per metà, ma che comunque si vedrà la strada sbarrata… fino a che uno scavo non porterà alla luce i resti dell’antica razza che dominava la Terra molto tempo fa, una sorta di fortissimi rapaci alati e umanoidi.

In sostanza Garuda è un action movie con venature horror e con qualche inserto da commedia, che si distingue per parecchie cose, ma sfortunatamente tutte negative.

A cominciare con la recitazione degli attori protagonisti, veramente imbarazzante.

Proseguendo poi con la colonna sonora, una delle più pacchiane che abbia mai sentito (neanche nei videogiochi ne trovavo di così brutte).

Andando avanti, ancora, con montaggio e fotografia, che a tratti sembrano da dilettanti.

Finendo, infine con alcune scene letteralmente ridicole: un tipo che urla a squarciagola pur avendo un grosso pilastro di cemento sullo stomaco, una tipa che per puro caso fortuito evita tutti i fili disposti a distanza ravvicinata sul pavimento dai militari per far scattare una trappola, il mostro che si strappa un'ala da solo e poi muore cadendo dal grattacielo, etc, senza contare la stolida ottusità di quasi tutti i personaggi, che per fortuna sono assai anonimi e si dimenticano in fretta… o almeno spero.

Insomma, se per caso vi imbattete in un film che si chiama Garuda, sapete cosa fare: fatelo vedere a qualcuno che vi è antipatico.

Voialtri, invece, se proprio volete vedervi un film dell'Estremo Oriente di genere fantastico-horror, guardatevi il coreano Two sisters, il taiwanese Double vision o il giapponese Uzumaki.
Oppure mollate del tutto l'horror e guardatevi il fantastico-surreale Yaji and Kita - The midnight pilgrims!

Fosco Del Nero



Titolo: Garuda (Paksa wayu).
Genere: fantastico, azione, horror, commedia.
Regista: Monthon Arayangkoon.
Attori: Sornram Theappitak, Sara Legge, Daniel B. Frase, Chalad Na Songkhla, Yani Tramod, Phairote Sangwaribut.
Anno: 2004.
Voto: 3.
Dove lo trovi: qui.