Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

venerdì 24 dicembre 2010

Jabberwocky - Terry Gilliam (film commedia)

Con Jabberwocky il numero di film di Terry Gilliam che ho recensito sale a quota otto, dopo i vari Brazil, L'esercito delle dodici scimmie, Tideland, Parnassus, I banditi del tempo, La leggenda del re pescatore e Le avventure del barone di Munchausen.

Col film di oggi andiamo molto indietro nel tempo, e precisamente nel 1977, per quello che è stato il primo lungometraggio diretto da Terry Gilliam in solitario, ossia senza i suoi colleghi dei Monthy Python, di cui è stato l’unico membro americano.

Per chi non sapesse chi fossero i Monty Python, suggerisco la visione di Brian di Nazareth, in cui si avrà un saggio del loro umorismo, tanto britannico quanto dissacrante.

Jabberwocky, non a caso, è parente stretto delle produzioni dei Monty Pithon, e piuttosto lontano invece dagli ultimi e più importanti lavori di Gilliam, quelli da Brazil in poi (si pensi a L’esercito delle dodici scimmie o a Parnassus, decisamente più immaginifici che non umoristici).

Abbiamo quindi una commedia, per quanto una commedia surreale, ambientata in un Medio Evo piuttosto barbaro e povero, peraltro flagellato da un terribile mostro che sta spargendo il panico nelle campagne, tanto che in molti stanno cercando rifugio nel castello.

Cosa che fa anche Dennis, figlio di un bottaio e personaggio piuttosto naif (per non dire tonto), inspiegabilmente e follemente innamorato della brutta e antipatica Griselda, e che si trova suo malgrado coinvolto nella caccia al mostro.

Il film n sostanza è una commedia degli equivoci ricca di gag, sia visive che verbali, tutte di sapore molto british, cosa che inevitabilmente risulterà gradita ad alcuni e sgradita ad altri.

A me, a dire il vero, questo tipo di umorismo piace, tanto nei film quanto nei libri (come suo rappresentante cito per esempio Guida galattica per autostoppisti, che mi è piaciuto molto in ambo i sensi), tanto che anche Jabberwocky mi ha strappato risa e sorrisi.

Tuttavia, la sceneggiatura è troppo fragile e troppo poco originale per elevare questo film al rango di film di spessore, e forse non è un caso che nel prosieguo della sua carriera il regista abbia ottenuto grandi risultati in altre direzioni; alla fin fine Jabberwocky rimane dunque una commediola senza pretese, che si lascia guardare ma che non sarà certo ricordata tra i migliori film della storia del cinema.

Fosco Del Nero



Titolo: Jabberwocky (Jabberwocky).
Genere: commedia, comico, storico, fantastico.
Regista: Terry Gilliam.
Attori: Michael Palin, Harry H. Corbett, John Le Mesurier, Warren Mitchell, Max Wall, Rodney Bewes, Terry Gilliam, Deborah Fallender, Terry Jones.
Anno: 1977.
Voto: 5.5.
Dove lo trovi: qui.