Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

martedì 27 settembre 2011

Adele e l'enigma del faraone - Luc Besson (film fantastico)

Il film di oggi non sarà certamente ricordato come un imperdibile capolavoro del cinema, o inserito nelle classifiche dei migliori film di tutti i tempi, ma è uno di quei prodotti che personalmente apprezzo molto, e che adoro trovarmi davanti.

La firma dietro la macchina da presa peraltro è di spicco: Luc Besson, già regista di Leon, Il quinto elemento, Nikita, Arthur e il popolo dei Minimei, Angel-A, film peraltro diversissimi tra di loro, ma tutti a loro modo riusciti, buoni testimoni del fatto che Besson è un regista poliedrico e talentuoso.

Adele e l'enigma del faraone è una nuova conferma della direzione presa dal regista francese, verso le avventure fantastiche e condite con tanto umorismo… un abbinamento che personalmente trovo irresistibile, se ben congeniato.

Ma ecco in breve la trama di Adele e l'enigma del faraone: Adele Blanc-Sec è una sorta di Lara Croft parigina, un’avventuriera esploratrice sempre alla ricerca di reperti e tesori (anche se più avanti nel film si saprà il motivo principale della sue ricerche).
Ha un bel caratterino, oltre che un bel personale, e per questo è al contempo ammirata, rispettata e odiata.

Siamo nel 1911 quando Parigi è scossa da un caso incredibile: pare che un bel giorno dal museo
Jardin des Plantes sia venuto fuori uno pterodattilo!
Manco a dirlo, in mezzo alla cosa finirà proprio la bella Adele Blanc-Sec (interpretata da Louise Bourgoin), che si muoverà tra azione, complotti e reperti.

Adele e l'enigma del faraone è un mix di azione e umorismo, con quest’ultimo tuttavia prevalente, specialmente nel finale quando il film si fa decisamente surreale.
Il film nasce da una serie di fumetti che Luc Besson ha ripreso con evidente gusto, dando luogo a una specie di La mummia decisamente più bizzarro.

Nonostante le contaminazioni americane del regista, si sente ancora un certo surrealismo tipicamente francese, che di mio apprezzo molto (e non a caso su Cinema e film sono passati film come Il favoloso mondo di Amelie, Lezioni di felicità, Il pianeta verde, Carissima me, Amami se hai il coraggio, lo stesso Angel-A, etc).

Peraltro, il film conserva anche una certa sensualità, soprattutto per via della sua protagonista, oltre che un certo senso fanciullesco di fondo.

I personaggi sono ben caratterizzati, pur se assolutamente caricaturati, tanto i buoni quanto i cattivi, mentre i dialoghi sono vivaci e brillanti, anche in questo caso grazie soprattutto alla figura di Adele Blanc-Sec, decisamente arguta e sardonica.

Alcune scene, inoltre, sono del tutto memorabili: la partita di tennis tra le due sorelle, il corteo di mummie che va in giro per Parigi, etc.
A testimoniare la buona qualità del film, anche qualche premio vinto, per coloro che sono interessati ai pedigrre.

Insomma, se vi va di vedere un’avventura in stile Indiana Jones, ma meno avventura e più commedia, Adele e l'enigma del faraone fa decisamente al caso vostro.

Fosco Del Nero



Titolo: Adele e l'enigma del faraone (Les aventures extraordinaires d'Adèle Blanc-Sec).
Genere: commedia, mistero, fantastico.
Regista: Luc Besson.
Attori: Louise Bourgoin, Mathieu Amalric, Gilles Lellouche, Jean-Paul Rouve, Nicolas Giraud, Philippe Nahon, Jacky Nercessian, Gerard Chaillou, Laure de Clermont-Tonnerre, François Chattot, Moussa Maaskri, Serge Bagdassarian.
Anno: 2010.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.