Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

sabato 12 aprile 2014

Una ragazza, un maggiordomo e una lady - Norman Tokar (film commedia)

Con la recensione di oggi vado un po’ indietro nel tempo, e precisamente fino al 1978, anno in cui fu girato Una ragazza, un maggiordomo e una lady, film estratto da un romanzo e messo su schermo intorno ai volti di David Niven (attore al tempo già famoso per via di filmoni come Casino royale o Il giro del mondo in ottanta giorni) e Jodie Foster (attrice al tempo ragazzina, ma che sarebbe divenuta celebre grazie a film come Il silenzio degli innocenti o Contact).

Mi sono guardato Una ragazza, un maggiordomo e una lady per un motivo molto semplice: lo avevo visto da bambino, ne avevo un vago ricordo, positivo, e ho voluto rivederlo.

Come quasi sempre in questi casi, il ricordo è stato in parte offuscato dalla visione adulta: alla fine dei conti Una ragazza, un maggiordomo e una lady è un film sempliciotto, che si basa su un’idea interessante e potenzialmente ricca di spunti ma che poi la dispiega in modo semplicistico e assai naif.

La sufficienza è stiracchiata, seppur forse esagerata, dovuta essenzialmente al divertissement delle vari interpretazioni di David Niven e dalla bella scenografia in cui si svolge il tutto.

Quasi tutto a dire il vero, visto che il film inizia tra le strade di Los Angeles, per poi installarsi invece nella tenuta di campagna inglese di Candleshoe, dove vivono la vecchia Lady St. Edmund, il suo maggiordomo Priory e i suoi quattro figli adottivi, tutti presi dal vicino orfanotrofio.
Il loro destino di unirà a quello della giovane Casey in quanto lo scaltro Harry Bundage, constatando la grande somiglianza, cicatrici comprese, della ragazzina con la nipote scomparsa di Lady St. Edmund, approfitta delle sue conoscenze sul caso, dategli da una sua cugina ex servitrice a Candleshoe, per organizzare una messinscena: introdurre la ragazzina come la nipote scomparsa, e nel frattempo cercare grazie a lei un tesoro nascosto nella magione.

Anche la ragazzina è parecchio scaltra e i due si accordano per la frode…

Una ragazza, un maggiordomo e una lady è una commedia vecchio stile della Disney… o meglio, non tanto vecchio quanto Mary Poppins o Pomi d'ottone e manici di scopa, ma certamente più vecchio dei prodotti recenti.
Ci sono buoni e cattivi, c’è una redenzione, ci sono paesaggi bucolici, c’è un po’ di dinamismo ma sempre sfumato nella comicità.

Peccato, come detto, che allo spunto iniziale interessante non sia stato dato un seguito adeguato al potenziale…

Fosco Del Nero



Titolo: Una ragazza, un maggiordomo e una lady (Candleshoe).
Genere: commedia.
Regista: Norman Tokar. Attori: David Niven, Jodie Foster, Helen Hayes, Leo McKern, Veronica Quilligan, Ian Sharrock, Sarah Tamakuni, David Samuels.
Anno: 1978.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.