Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

venerdì 17 giugno 2011

Bastardi senza gloria - Quentin Tarantino (film commedia)

Fino a questo momento su Cinema e film è stato recensito solamente un film di Quentin Tarantino, ossia Le iene (cui si aggiunge Sin City a cui Tarantino ha collaborato).
Questo non perché non abbia apprezzato i suoi passati lavori (soprattutto Kill Bill), ma semplicemente perché li avevo visti prima dell’apertura di questo sito.

Problema parzialmente risolto con Bastardi senza gloria, film del 2009 dalla sceneggiatura decisamente particolare per il regista americano, visto che il film è calato in un contesto storico, che peraltro sembra assai adatto allo stile sanguinolento di Tarantino.
Bastardi senza gloria ci proietta infatti nella seconda guerra mondiale, e in particolare ci porta nella Francia occupata dai nazisti.

Curiosamente, proprio in questo contesto assai propizio, Tarantino non eccede nelle scene “vivaci” (solitamente tanto vivaci da sfociare quasi nella commedia surreale).

Ma andiamo con ordine, partendo dai protagonisti della storia, che sono essenzialmente due e che agiscono separatamente.
Da un lato abbiamo Aldo Raine (un Brad Pitt che non si vedeva così impettito dai tempi di Fight Club, e che sul sito è già apparso in The snatch e L'esercito delle dodici scimmie), comandante di uno speciale gruppo di soldati ebrei, detti i “Bastardi”, noti per prendere lo scalpo dei nazisti uccisi (solitamente in modo truculento).

Dall’altro abbiamo Shosanna Dreyfus (Mélanie Laurent, già brillante protagonista dell’altrettanto brillante Il concerto), giovane ragazza ebrea miracolosamente scampata a una delle indagini del colonnello tedesco Hans Landa (un ottimo Christoph Waltz), investigatore specializzato nello stanare gli ebrei.

Ebbene, i due progetteranno un attentato a Hitler, e paradossalmente per lo stesso momento e per lo stesso luogo!
Occorre dire che in quel frangente Quentin Tarantino recupera un poco di quel sangue che si era risparmiato nel resto del film…

Bastardi senza gloria è vivace e sornione; si fa vedere bene e scorre con velocità, segno principale della buona realizzazione di un film.
Il finale è ironico, come peraltro tutta la pellicola, che non dubito che rimarrà impressa nella memoria per la sua audace rivisitazione storica.

Non è un caso che gli incassi siano stati ottimi un po’ dappertutto, a partire dagli Stati Uniti e proseguendo con l’Italia.

Fosco Del Nero



Titolo: Bastardi senza gloria (Unglorious bastards).
Genere: guerra, commedia, drammatico.
Regista: Quentin Tarantino.
Attori: Brad Pitt, Eli Roth, Christoph Waltz, Michael Fassbender, Mélanie Laurent, Diane Kruger, Daniel Brühl, Til Schweiger, Cloris Leachman, Mike Myers, Julie Dreyfus, Paul Rust, Maggie Cheung.
Anno: 2009.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.