Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

venerdì 7 marzo 2014

The social network - David Fincher (film commedia)

David Fincher è un regista che evidentemente mi va a genio, non solo per il celebre e spettacolare Fight Club, ma anche per gli altri suoi film. Nel blog era già passato, oltre al primo, anche The game - Nessuna regola, e oggi arriviamo a quota tre con The social network, film del 2010 dedicato al fenomeno Facebook e al suo creatore.

Anzi, ai suoi creatori, perché il film, in sintesi, inquadra la genesi del noto social network, comprese le querelle legali in merito all’idea originale.

Il film peraltro parte benissimo, visto che annovera tra i suoi protagonisti, e segnatamente nella parte del principale fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, Jesse Eisenberg, che per il solo fatto di vederlo mi mette di buonumore perché mi ricorda Benvenuti a Zombieland, divertentissimo film umoristico sugli zombie di qualche anno fa (e che ho visto anche nel meno brillante ma particolare Roger Dodger).

Senza contare che l’attore è veramente in parte nel personaggio: da un lato sicuro e fermo, dall’altro ironico, ma conservando sempre quella componente da nerd che caratterizza il programmatore informatico protagonista della storia.

Tra gli altri attori, figura anche il cantante Justin Timberlake, anche lui già recensito su Cinema e film, precisamente per il discreto film di fantascienza In time.

Ma torniamo a The social network: come detto, il film racconta la genesi di Facebook e la causa legale intorno ad esso, e si muove tra continui flashback: passato-genesi di Facebook e presente-causa legale.

Tutto il film, pur muovendosi tra genialità, intuizioni e capacità tecniche notevoli, ha un sottofondo un po’ agrodolce, del tipo: sì, hai genialità… ma sei felice?

Anche per questa domanda di sottofondo, mai espressa ma palpabile, il film non si dimostra un mero documentario sul fenomeno Facebook, o ancora peggio un film melenso sul successo del sito, ma ha qualcosa di bello sotto.

Non credo sia un caso, peraltro, che abbia ottenuto ottimi risultati al botteghino, e che abbia fatto incetta di premi tra Oscar, Golden Globe, Bafta, Caesar, Nastri d’Argento, David di Donatello e altri ancora.

In definitiva, anche se certi potrebbero pensare a un film di tipo adolescenziale (alla fama e ai soldi che ha portato a dei ragazzini un progetto del genere), mentre altri a un film noioso (un semi-documentario su un fenomeno di internet), The social network di David Fincher non è né l’uno né l’altro, e anzi è un film coinvolgente e appassionante.

Fosco Del Nero



Titolo: The social network (The social network).
Genere: commedia.
Regista: David Fincher.
Attori: Jesse Eisenberg, Andrew Garfield, Justin Timberlake, Brenda Song, Rooney Mara, Armie Hammer, Max Minghella, Bryan Barter.
Anno: 2010.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.