Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

martedì 28 aprile 2009

La profezia di Celestino - Armand Mastroianni (film esoterico)

La profezia di Celestino è la conversione cinematografica dell’omonimo e fortunato libro di James Redfield, una sorta di mix tra avventura, scritto spirituale e romanzo sentimentale, ispirato alle credenze gnostiche e pregno di un forte contenuto new age.

Questo film, che ne riprende abbastanza fedelmente la trama, peraltro è stato curato dallo stesso James Redfield, che ne è stato produttore e sceneggiatore.

Per i più curiosi, preciso anche che il titolo La profezia di Celestino secondo alcuni è frutto di un errore di traduzione del titolo originale, The celestine prophecy, laddove “celestine” significherebbe “celestiale” e non Celestino (in effetti nel titolo in inglese non si usa il genitivo sassone, ma la cosa non è chiarissima).

Detto questo, in estrema sintesi questa è la trama di libro e film: in Perù spunta fuori un certo manoscritto, contenente nove profezie di grande impatto e significato, tanto da coinvolgere un numero crescente di persone con il loro messaggio spirituale e tanto da far preoccupare i poteri forti, governo e chiesa in primis, di subire un rovesciamento dell’ordine costituito.

Ecco dunque che i “buoni” vanno alla ricerca del manoscritto e delle nove profezie che lo compongono per diffonderle, mentre i “cattivi” lo cercano anch’essi, ma per distruggerlo.

La struttura dell’intreccio è concettualmente molto semplice, mentre non è semplice il gioco di coincidenze (tra l’altro una delle illuminazioni tratta proprio l’argomento delle “coincidenze”) che conducono il protagonista, John, sempre più avanti nella storia e nella comprensione del messaggio del manoscritto, soprattutto grazie agli incontri con i vari Will, Marjorie, Julia, padre Sanchez, padre José, etc.

Devo dire tuttavia che, come spesso capita, il film non regge il confronto con il libro, ma piuttosto ne costituisce una sorta di complemento, utile a rendere visivamente quanto già letto nello scritto (in particolare, sono spettacolari i paesaggi naturali e le rovine del Perù, nonchè molto belli gli effetti speciali cromatici).
Viceversa, chi si comprasse il dvd e lo guardasse senza avere mai letto il libro probabilmente non apprezzerebbe molto lo spettacolo, posto che gli apparirebbe spezzettato e confuso.

In particolare, l’inizio del film è poco convincente e lascia un po’ perplessi.
Si aggiunga inoltre una recitazione sommaria, resa da attori di non grande talento, e una regia non certo d’eccellenza.

Ma il punto principale è la trama: il lettore del libro forse apprezzerà il film avendo già acquisito e con buona probabilità apprezzato i contenuti del libro (in questo caso il voto è 6.5)… lo spettatore casuale viceversa proverà senza dubbio un senso di confusione e di frustrazione (in questo caso il voto è 5-5.5)…

Il consiglio è dunque quello di leggere prima il libro, e solo in un momento successivo, eventualmente, vedervi il film de La profezia di Celestino.

Fosco Del Nero



Titolo: La profezia di Celestino (The celestine prophecy).
Genere: drammatico, spirituale, religione.
Regista: Armand Mastroianni.
Attori: Matthew Settle, Thomas Kretschmann, Sarah Wayne Callies, Annabeth Gish, Hector Elizondo.
Anno: 2006.
Voto: 5.5.
Dove lo trovi: qui.