Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

mercoledì 2 dicembre 2009

D-Gray man - Osamu Nabeshima (anime)

Quest’oggi vi presento un altro anime, con la precisazione che, come per casi precedenti di manga e anime (per esempio, Black Lagoon e Honey and Clover), ho visionato solamente il primo episodio, non essendo per ora andato oltre nell’opera.

Le mie impressioni si basano solo su codesto primo numero, anche se, da buon vecchio appassionato di fumetti e animazione orientale, spesso mi basta poco per intuire il valore di un’opera, manga o anime che sia, potendola paragonare alle molte altre con cui ho avuto a che fare.

Il candidato di oggi è D-Gray man, serie animata realizzata tra il 2006 e il 2008 da Osamu Nabeshima sulla base del precedente manga di Katsura Hoshino.

D-Gray man, dalle forti tinte gotiche, è ambientato in un’Europa ottocentesca assai cupa e triste, oltre che pericolosa…

Difatti, il mondo è minacciato dagli Akuma, sorta di demoni che, approfittando della tristezza e dei drammi umani, si impossessano delle anime di uomini e donne sofferenti per spargere morte e distruzione.

Per opporsi a tale minaccia, il Vaticano ha costituito un ordine di persone specializzate nella lotta agli Akuma, denominate Esorcisti (nome un poco fuori luogo, probabilmente, almeno per noi occidentali).

Tra questi, il giovane Allen Walker, un ragazzino che ha fatto di una maledizione ricevuta il suo punto di forza, finendo per diventare uno dei più talentuosi cacciatori di demoni, come chiarito fin dal primo episodio.

Il mio giudizio su questo anime non è entusiastico, nonostante io ami il genere fantastico e anche gli elementi gotico-orrorifici.
Forse per il tratto grafico, per certi versi secondo me poco maturo, o forse per il connubio stile gotico-scene comiche, difficilmente sostenibile a meno di realizzare un prodotto capolavoro.

Inoltre, anche la storia del cacciatore di demoni è assai poco originale, e la mancanza di personaggi particolarmente carismatici chiude il cerchio.

Devo aggiungere tuttavia che la serie animata (che si compone di ben 70 episodi) conta numerosi estimatori, e che quindi in buona sostanza è una questione di gusti.

Riferite le caratteristiche dell’opera, a voi decidere se vederla; io, di mio, dubito che andrò avanti, pur non ritenendo D-Gray man un prodotto pessimo (dovendo però decidere a cosa dedicare il mio tempo, difficilmente andrà a questo anime).

Fosco Del Nero



Titolo: D-Gray man (Di gurei-man).
Genere: fantastico.
Regista: Osamu Nabeshima.
Anno: 2006-2008.
Voto: 5.
Dove lo trovi: qui.