Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

sabato 3 maggio 2014

Il cammino di Santiago - Emilio Estevez (film drammatico)

Molti sanno cosa è il cammino di Santiago, lungo percorso di pellegrinaggio che si snoda tra Francia e Spagna e che ha il suo culmine in Santiago de Compostela, divenuto nel corso dei secoli tanto famoso che a farlo sono migliaia di persone ogni anno, e non solo per motivi devozional-religiosi, ma per i motivi più vari (esperienza di vita, cultura, salute, ritrovamento di se stessi, etc). 

Ebbene, nel 2010 è stato girato un film intitolato proprio Il cammino di Santiago (almeno, nella versione italiana, il titolo inglese è semplicemente The way), ambientato ovviamente lungo il cammino stesso.

Ecco in breve la trama del film: Thomas Avery (Martin Sheen; Apocalypse now, West Wing - Tutti gli uomini del presidente, Qualcosa di speciale) è un dottore molto “americano”: lavoro, benessere, golf, e cultura molto statunitense… tanto che egli non va molto d’accordo con il figlio Daniel, al contrario più avventuriero, meno legato a soldi e posizione sociale e decisamente più orientato alle esperienze di vita.
Difatti, egli va a fare proprio il cammino di Santiago, ma muore durante una tempesta nei Pirenei.

Il padre andrà a prendere il suo corpo… e alla fine si ritroverà a fare il cammino al posto del figlio, e anzi insieme al figlio.
Lungo il cammino, troverà dei compagni, tutti molto diversi per estrazione e cultura, ma che finiranno per comporre una compagnia in qualche modo affiatata: Joost, Sarah, Jack.

Il film ha diverse radici: quella più scontata è il cammino, con i suoi panorami e i suoi colori; quella di fondo è il viaggio interiore di Tom; quella più situazionale è l’incontro con gli altri pellegrini e l’avvicinamento con i compagni di viaggio.

Purtroppo, però, il tutto è molto stereotipato, e al film manca profondità e anche bellezza, riducendosi semplicemente alla figura di un signore bisbetico che fa qualche conoscenza tra silenzi musoni e dialoghi banalotti e poco convincenti.
Alla fine dei conti, l'unica bellezza del film sono i panorami ripresi.

Insomma, Il cammino di Santiago non rende giustizia al cammino stesso, qua utilizzato per metter su un melodramma di profilo medio-basso... la cui visione non è certo irrinunciabile.

Fosco Del Nero



Titolo: Il cammino di Santiago (The way).
Genere: drammatico.
Regista: Emilio Estevez.
Attori: Martin Sheen, Deborah Kara Unger, Yorick van Wageningen, James Nesbitt, Emilio Estevez, Tchéky Karyo, Angela Molina.
Anno: 2010.
Voto: 5.
Dove lo trovi: qui.