Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 21 aprile 2008

Berserk - Kentaro Miura (manga)

Secondo manga recensito... e secondo 9 in pagella.

Voi direte: ma questo qui non è un po' troppo largo di voti?

Coloro che già conoscono e amano Berserk non necessiteranno di risposta, giacchè sapranno che il manga in questione vale il voto indicato.

A coloro che, invece, non hanno mai sentito parlare dell'opera suddetta, dico che, cominciando a recensire dei manga (e degli anime), ho preferito partire dai miei preferiti, da cui i voti alti.
Anzi, in effetti quelli brutti non credo che li recensirò... perchè pubblicizzarli infatti?

Ora, come cominciare a parlare di Berserk?

L'impresa è dir poco ardua, considerando che il fumetto vanta già una trama fittissima, numerosi personaggi e che, per di più, è tuttora in corso d'opera.

Iniziamo allora col dire che i tre protagonisti che vedete ritratti in alto a sinistra sono, nell'ordine, Caska, Gatsu e Grifis.

Ognuno di loro è a suo modo bellissimo, nonostante uno dei tre a un certo punto della storia abbia preso una strada che ha causato la sofferenza degli altri due (come di molte altre persone).

In sintesi, Berserk è la storia di Gatsu, il Guerriero Nero, un cavaliere dalla forza straordinaria che si è forgiata tra i dolori e le sofferenze, fisiche e morali, della vita.

Impossibile anche solo dare un quadro generico di tutto quello che gli capita.
Diciamo allora che sin dalla sua nascita il suo destino è segnato, con infanzia e adolescenza che le hanno fatto seguito, ugualmente dure.

L'inizio del manga ci fa vedere da subito con chi abbiamo a che fare: un guerriero fortissimo, sanguinario e apparentemente invincibile, privo di amici, che uccide uomini ma soprattutto mostri, che ha già perso un braccio e un occhio, oltre che la felicità e la voglia di vivere.
Cosa lo spinge avanti allora?

Semplice: il desidero di vendetta.
Verso chi?

Semplice anche questo: verso Grifis, suo antico amico e generale della gloriosa armata di Falchi, finita viceversa in modo assai inglorioso.

La vendetta, però, non è punto facile da consumarsi... e il Guerriero Nero dovrà superare infiniti ostacoli. Lui e tutti coloro che sono con lui, giacchè l'ombra che egli porta con sé avvolge anhe i suoi compagni di viaggio, indistintamente.

Mi rendo conto che il panorama, così tratteggiato, è cupo e desolante, ma questa è solo una parte di Berserk.
Il manga contiene anche tanta bellezza, tanta forza, tanta passione. E il suo incedere lirico ed epico non vi lascerà indifferenti.

Un'ultima precisazione: il fumetto cresce a ritmi vertiginosi, con i primi volumetti ancora incerti e quelli successivi sempre più belli e curati graficamente.

Grazie al suo mix tra profondità emotiva e azione pura, Berserk saprà accontentare tutti.
Dategli una chance e ve ne accorgerete.

Fosco Del Nero



Titolo: Berserk (Beruseruku).
Genere: fantasy.
Autore: Kentaro Miura.
Anno: 1989-in corso.
Voto: 9.
Dove lo trovi: qui.