Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

lunedì 7 aprile 2008

Two sisters - Ji-Woon Kim (film horror)

Two sisters è un film molto originale.

Ma d'altronde avrete capito che mi piacciono i prodotti non banali: la banalità è la morte della mente.

Lasciando da parte la morte (ma per poco, visto il film di cui parliamo), torniamo a Two sisters.

La locandina abbastanza manifesta nel palesare, se non proprio il tipo di film che si andrà a vedere, quantomeno la tensione che si dovrà affrontare durante la visione.


Una premessa: è un film orientale (ma immagino che avevate capito anche quello :p) e, come molti film dell'Estremo Oriente, è piuttosto lento e concettuale.

Ergo, se amate Chuck Norris o Steven Seagal questo probabilmente non è il vostro genere di film.

Idem se stravedete per l'irresistibile comicità di Boldi e De Sica... ma no, non sono sarcastico...

Ad ogni modo, Two sisters è la storia di Su-Mi e Su-Yeon, le sorelle del titolo per l'appunto, del loro padre e della loro matrigna.
I rapporti tra le due e la donna, l'infermiera che assistì la loro madre prima che lei morisse e che poi ne ha preso il posto al fianco del padre, si mostra da subito teso, benchè i reali avvenimenti dietro tale tensione non verranno svelati che alla fine, e nemmeno in modo troppo chiaro e palese.

In effetti, non è possibile aggiungere altro sulla trama senza fornire degli indizi che diminuirebbero fortemente il gusto della visione.

E, visto che questo mio post si propone proprio di suggerire la visione del film, direi che è il caso di non avventurarci troppo in profondità.

Diciamo solo che Two sisters si mantiene in bilico tra l'horror e il psicologico e che si avrà a che fare con presunti fantasmi, presunti omicidi, presunti manicomi.
In effetti, la storia è tutt'altro che lineare, mantenendosi aperta a differenti possibilità esplicatorie grazie a un montaggio di grande perizia.

Da sottolineare inoltre l'eccellente cura della fotografia e dei dettagli estetici, cosa evidente fin dalla sigla di apertura.

In conclusione, Two sisters è un ottimo horror psicologico, imperdibile per gli amanti del genere o del film orientale e consigliato anche agli altri (tranne che a Chuck Norris).

Fosco Del Nero



Titolo: Two sisters (Janghwa hongryeon).
Genere: horror, psicologico.
Regista: Ji-Woon Kim.
Anno: 2003.
Attori: Kap-Su Kim, Jung-Ah Yum, Su-Jeong Lim, Geun-Yeong Mun.
Voto: 7.5.
Dove lo trovi: qui.